Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cecilia Sardeo:”una creatura davvero speciale!”

Dott.ssa Cecilia Sardeo

Laureata in storia e con una grande passione per la mitologia e la letteratura antica.

Oggi, più che mai impegnata nel progetto: “Business & Soilidarietà”.    
 Intervista di Marco Federico:comunicazione@servizisegreti.com    

Web Marketer

Domanda- Dr.ssa Sardeo, ci parli un pò di Cecilia, di quali erano i suoi sogni… e di come invece è arrivata ad occuparsi di web marketing.     

R-  Il mio sogno è da sempre quello di poter dedicarmi a ciò che amo senza alcuna limitazione di tempo e spazio; il web marketing mi ha offerto questa opportunità e io non me la sono lasciata scappare. Collaboro online a diversi progetti che spaziano dallo sviluppo personale, alla mitologia, all’imprenditoria online. Tutti ambiti cui – per ragioni diverse – sono particolarmente affezionata.

D- La sua voglia di fare e lo spirito di iniziativa è una dote che ha acquisito pian piano in base alle esperienze di vita e lavorative?  

R-  Sono una persona costante e determinata per natura. Amo ampliare i miei orizzonti e arricchire costantemente il mio bagaglio di esperienze. Di qui la voglia di sperimentare, intraprendere percorsi meno battuti, mettermi costantemente alla prova. Sono convinta che una certa misura di rischio è necessaria nella vita per raggiungere i propri obiettivi.

Certo, i miei viaggi hanno contribuito molto alla persona che sono oggi. Il contatto con la cultura anglosassone ha alimentato il mio spirito di iniziativa mentre la permanenza in Asia mi ha offerto una nuova prospettiva di equilibrio e serenità che si rivela preziosa soprattutto nei momenti di difficoltà.

D-Essendo esperta SEO (Search Engine Optimization) Quali sono gli obiettivi  che si prefigge di raggiungere?                                                             

R-  Ho lavorato per 2 anni come SEO strategist in Malesia ma in Italia intendo propormi come Web Marketer di più ampio respiro.

La decisione di spostarmi dal SEO in senso stretto ad un approccio più ampio, nasce dalla mia esperienza e dalla consapevolezza di come concentrarsi troppo sul SEO porti molto spesso a perdere di vista il quadro più ampio di un’attività o di un progetto online.

Mi sono trovata più di una volta davanti a società e organizzazioni che dopo aver raggiunto un ottimo posizionamento…non sapevano che farsene. Questo perché manca la visione di insieme di cui un buon posizionamento rappresenta solo un tassello.

Di qui l’intenzione di rendere il mio blog una risorsa di informazione unica per completezza e qualità non solo sul SEO ma sul web marketing a 360 gradi.

Parte dei miei progetti è anche quello di pubblicare un libro sulla mia esperienza di imprenditrice online, per condividere la mia esperienza con giovani e meno giovani interessati ad intraprendere il mio stesso percorso lavorativo.

D- I suoi corsi di formazione sono rivolti a tutti, sia a privati che ad aziende: c’è una grande partecipazione e consapevolezza, oppure c’è ancora disinformazione in tal senso?  

R-   Senza dubbio c’è poca informazione e consapevolezza sulle potenzialità che il Web può offrire anche a chi gestisce attività offline. 

Questo per 2 ragioni principali:

1.    E’ difficile convincersi che internet possa offrire una maggior visibilità ad un minor prezzo rispetto a tutti gli altri mezzi di informazione utilizzati a scopo promozionale.

2.    C’è poca informazione di qualità sull’argomento che sia facilmente accessibile a tutti – sia per motivi di costi che di barriera linguistica.


Proprio da questa valutazione si sviluppa l’obiettivo primario di http://www.seowebmarketingstrategico.com/ : veicolare solo informazione di qualità sulle possibilità che il web offre e renderla disponibile a molti.

D- Il progetto “Business e Solidarietà”, fa proprio il principio che si può essere generosi anche nel poco…Concretamente come si svilupperà questo importante percorso?

R-  Ho vissuto in Inghilterra, in Malesia e in India e ho avuto modo di avvicinarmi a diverse realtà, osservandone le opportunità e le contraddizioni.  In paesi come l ‘India è possibile cogliere le  più stridenti contraddizioni del nostro tempo: da un lato un capacità di crescita economica enorme, con punte di eccellenza nel settore informatico, dall’altra i segni di una grande arretratezza di cui pagano i prezzi soprattutto i più deboli, bambini in particolare. Più di 3 milioni di bambini vivono per strada, uno su sei non sopravvive fino al suo 15esimo compleanno, il 60% di loro non ha accesso ad alcuna forma di educazione e resta tagliato fuori da un inserimento attivo e creativo nella società.

http://www.seowebmarketingstrategico.com/fai-la-differenza/

ha deciso che il 5% del ricavato dalla vendita dei corsi, andrà donato all’associazione http://indianseva.com/

impegnata in un progetto di scolarizzazione di bambini indiani bisognosi per offrire loro una opportunità di crescita concreta e regalare loro un sorriso. Ma al di là della iniziativa in sé è molto importante il principio che vi sta dietro.

D- Il rapporto tra “dare e chiedere” diventerà uno strumento rivoluzionario di questo nuovo millennio?   

 

 

R-  Nella realtà in cui viviamo a dominare il più delle volte è il principio della scarsità: quello che diamo è qualcosa che perdiamo e ci mancherà. Per questo tendiamo a “trattenere”. In realtà ogni volta che “tratteniamo” forzatamente  qualcosa essa diventa un veleno, ogni volta che la lasciamo fluire essa diventa linfa vitale. Se sappiamo dare con intelligenza, quello che diamo ci ritorna moltiplicato. La stessa cosa vale per il denaro, prima gli uomini se ne renderanno conto meglio sarà per tutti.

D-Siamo oramai agli albori di un mutamento sociale e non riusciamo ad intravedere bene cosa e dove ci porterà la rivoluzione digitale, questo fenomeno in continua evoluzione.

Quali cambiamenti dobbiamo ancora aspettarci?          

                                                                                                                                                                 

R-  Internet ha realizzato la più grande rivoluzione democratica di tutti i tempi. Ha abbattuto barriere, ha avvicinato uomini geograficamente e culturalmente lontani, ha consentito di sperimentare come ogni cosa è dipendente da tutto il resto: un fatto che avviene in una parte del mondo si ripercuote in tempo reale su tutti gli angoli del pianeta. Questa condizione è la sfida del nostro tempo: essa rappresenta una grande opportunità di crescita ma anche un potenziale rischio di grandissimi problemi.

Che si realizzi l’una o l’altra di queste condizioni dipenderà dalla capacità di comprensione e di apertura di noi tutti oppure dal prevalere delle loro paure ed egoismi.

See you around:http://www.seowebmarketingstrategico.com/seofast/%20

14 Responses to Cecilia Sardeo:”una creatura davvero speciale!”

  1. Fortitudo Rispondi

    Gennaio 9, 2011 at 5:32 am

    Cara Cecilia, “Cum finis est licitus, etiam media sunt licita” (Busembau)

    • Fortitudo Rispondi

      Gennaio 9, 2011 at 5:37 am

      Benvenuta in questo mondo in continua evoluzione, avanti giovani che il mondo sta cambiando,abbiamo già toccato il fondo, non si può che risalire con nuova linfa e forze emergenti, in Italia e nel mondo!

  2. Marcello Rispondi

    Gennaio 10, 2011 at 9:09 am

    Interessante, non conoscevo la SEO strategic marketing, complimenti alla Dott.ssa Sardeo.

  3. luca Rispondi

    Febbraio 13, 2011 at 6:28 am

    Ciao a tutti! Cecilia Sardeo dice di aver vissuto in India e in Malesia. Invece è stata lì per viaggi di piacere, ma non per viverci. Inoltre, per vendere i suoi prodotti dice di aver lavorato per il mitico Silva per la MindValley. Peccato che oltre ad avere un caro amico che si occupa di Web Traffic presso la Mind Valley LC non l’ha mai sentita nominare. Inoltre, se mandate una mail alla suddetta azienda vi risponde con lo stesso esito. Provare per Credere!!! saluti e studiate dalle fonti ufficiali…

    • Mirco65 Rispondi

      Giugno 28, 2011 at 8:51 am

      prima di diffamare, è sempre utile avere prove oggettive di quanto si dice.
      Da quello che si legge alla fine Cecilia non teme riscontri oggettivi nei confronti di chi invece si nasconde dietro un post senza replicare…

  4. Cecilia Sardeo Rispondi

    Febbraio 13, 2011 at 2:05 pm

    Buonasera Luca,

    Dovunque tu abbia recuperato informazioni sul mio conto, quello che dici è del tutto falso. Non ho idea di chi tu sia e di chi sia il tuo caro amico, ma tu certamente male informato e il tuo amico probabilmente qualche nuovo assunto.

    Ho vissuto in Malesia per ben 2 anni.

    Ho lavorato in MV fino al 31 giugno 2010. Puoi contattare direttamente Vishen Vishen Lakhiani e Mike Reining – fondatori della suddetta società – per ricevere conferma di quanto affermato e del mio ruolo nella società.

    In India – nel Ragiastan per la precisione – ci vivo e ci lavoro periodicamente.

    Per concludere: ti diffido dal mettere in circolazione notizie false sul mio conto che contrastano con la verità delle cose e ledono la mi a immagine e la mia dignità.

    Spero tu ne voglia prendere atto per non incorrere in spiacevoli conseguenze legali

    Cecilia Sardeo

  5. Marco Rispondi

    Febbraio 13, 2011 at 3:15 pm

    Solidarizzo con la Dr.ssa Sardeo e al posto di Luca chiederei scusa per avere scritto cose non corrispondenti alla realtà. Poi, la cosa veramente allucinante è pensare che la sopracitata azienda possa dare notizie sui suoi ex o attuali dipendenti…

  6. Born Rispondi

    Febbraio 13, 2011 at 3:26 pm

    Incredibile ma vero, Luca ed il suo amico, forse, non hanno mai sentito parlare della legge sulla privacy. Ma dove vivono? Da quale mondo provengono? Boh! Chissà, forse sono extraterrestri!!

  7. Video Barbam Rispondi

    Febbraio 13, 2011 at 3:40 pm

    Beh, se sono extraterrestri, allora, non si rendono conto che rischiano una bella querela per diffamazione.

  8. Alfredo Rispondi

    Febbraio 24, 2011 at 5:23 am

    Conosco via web Cecilia Sardeo da pochi mesi e mi sembra una persona seria e ben preparata, il fango buttato da Luca nel post mi sembra carico di invidia e rancore, che ci sia qualche altro motivo per screditare o tentare di screditare Cecilia?

  9. luca tortora Rispondi

    Marzo 1, 2011 at 5:40 am

    Mi occupo anche io di seo e webmarketing, ho sentito parlare ed ho letto alcune delle cose scritte da Cecilia Sardeo e confermo che è evidente che sà di quel che parla è una persona preparata in materia.

  10. Super0007 Rispondi

    Marzo 1, 2011 at 6:45 am

    Scusate ma come faccio a mettere l’immagine nel quadratino a destra quando faccio un commento? So che si tratta di un informazione riservata, ma manterrò il segreto.

  11. Roberto Rispondi

    Marzo 13, 2011 at 3:29 am

    Seguo sempre il blog di Cecilia e ho appena letto un articolo che parla proprio di questo. Ti spiega passo passo come fare ad avere un gravatar. credo che questo sia il link: http://www.seowebmarketingstrategico.com/come-creare-il-tuo-gravatar-per-spiccare-nella-community/
    Quanto al commento fuori luogo di cui sopra credo che il fatto che stia stato scritto in forma anonima dica già tutto sulla vigliaccheria e infondatezza di chi l’ha pubblicato.

  12. Video Barbam Rispondi

    Marzo 13, 2011 at 4:08 am

    Ben detto Roberto! Purtroppo anche in questo sito c’è chi talvolta si intrufola “anonimamente” con l’intento di screditare qualcuno…No problem! “La mano di chi scrive lascia comunque l’impronta di se stesso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *