Servizi Segreti: raid di alcuni Hacker al Fondo Monetario Internazionale.

15 Giugno, 2011

Non sottovalutiamo quanto è successo (alcuni gg fa) all'FMI.

www.informativadintelligence.eu

di Marco Federico

 

 Pare che il fondo sia ancora operativo, ma non si conosce l’entità dei dati sensibili sottratti.

L’FBI sta indagando su quanto è successo. Come ha scritto il Direttore del DIS (Dipartimento di Informazioni per la Sicurezza della Repubblica italiana)

Dott. Gianni De Gennaro

 

Prefetto Gianni De Gennaro, in un articolo poi pubblicato sul mensile “Formiche”(febbraio 2011) c’è in atto una “guerra cibernetica” ed il pericolo “è rappresentato dall’uso offensivo degli strumenti dell’informatica e della telematica.” 

 

“Al cybercrime, si sono via via affiancati il cyber-terrorismo e lo spionaggio cibernetico che colpisce soprattutto le imprese per carpirne i segreti industriali e quando questi riguardano apparecchiature militari, ecco che l’attacco non colpisce solo il sistema Paese, ma anche la sicurezza dello Stato”.



“Allarme virus”

in questo ambito, l’Intelligence gioca un ruolo di fondamentale importanza: è necessario creare strategie, piani organizzativi e di coordinamento, nonchè tecniche operative immediate per contrastare attacchi ad ampio raggio.

 “Ciò può realizzarsi ridefinendo l’attività delle strutture esistenti, con una rimodulazione delle attuali competenze e responsabilità”.

 

 

A tal proposito, non ci resta che augurarci di non perdere mai di vista quegli uomini non solo di buona volontà, ma professionisti competenti che con la loro esperienza ed abnegazione, possono ancora dare un sostanziale contributo per programmare e disciplinare un progetto di ” Difesa Preventiva”.

 

Tags: , , , , , ,

35 commenti per Servizi Segreti: raid di alcuni Hacker al Fondo Monetario Internazionale.

  1. Video Barbam on 16 Giugno, 2011 at 8:56 am
  2. luigi on 10 Luglio, 2011 at 5:55 am

    Fondamentale capire l’evoluzione delle tecniche belliche, ormai non vi è obiettivo sensibile protetto al 100%. Mi raccomando però di non puntare solo alla difesa da scrivania, è l’operativo che a volte può far la differenza.

    • Tobia on 10 Luglio, 2011 at 7:04 am

      risposta a luigi

      l’ operativo deve essere addestrato e costruito . Si trova una collocazione all’ agente e si inizia l’ attivita’ .

      • giuseppe Monza on 10 Luglio, 2011 at 2:33 pm

        risposta a Luigi

        condivido ciò che dice Tobia in merito all’ addestrare gli agenti presi in organico .
        Una volta addestrato, si manda a reparto per iniziare l’ attivita’ …
        Di questi tempi servono parecchie ” facolta’ intellettuali ( che non sono i titoli di studio ) ” sul posto per fronteggiare a 360 gradi il notevole bisogno di sicurezza .

        Qui abbisognano quasi di 1 ogni paese secondo me …

        • Max on 10 Luglio, 2011 at 9:39 pm

          Come vengono addestrati gli agenti segreti ?
          Secondo me sono addestrati soltanto ad intercettare le telecomunicazioni.
          Una volta ho letto un vecchio libro che parlava delle spie della seconda guerra mondiale e ho capito che se le spie nemiche usassero i vecchi metodi, le spie di oggi non saprebbero cosa fare. Non è un caso che i mafiosi usano i famosi pizzini. Ho riflettuto sul perché i mafiosi usano i pizzini e ho dedotto che ECHELON si potrebbe essere evoluto e che adesso l’intercettazione non parte soltanto tramite il riconoscimento di una specifica parola o frase, ma anche tramite il riconoscimento del timbro vocale. Per questo i mafiosi non telefonano proprio e usano i pizzini.
          Ho riflettuto anche sul perché tutti i nuovi computer hanno la webcam di serie, magari noi non lo sappiamo ma ci potrebbe anche essere un sistema di riconoscimento facciale che parte in automatico. Hai visto ad esempio quanto sono evolute le telecamere che si usano per i videogames ? Oppure le telecamere che inquadrano la targa delle auto ed estrapolano dall’immagine il numero digitalizzato della targa per seguirne gli spostamenti, proprio come avviene con i programmi degli scanner per il riconoscimento alfanumerico. Con la tecnologia possono controllare tutto, ma secondo me è proprio questo il limite delle spie di oggi. Le spie del libro che ti ho detto, invece, erano più umani e usavano il loro intuito. Comunque il mondo delle spie non mi piace, quello che mi interessa è comprendere il mondo in cui viviamo, non sono un appassionato ed esperto di queste tematiche come voi.

    • Ezechiele on 10 Luglio, 2011 at 7:08 pm

      risposta a luigi

      condivido in modo pieno quanto scritto da Giuseppe , li ho letti tutti i suoi post su questo sito .
      Innanzitutto questo sito lo reputo molto interessante ed interessante non come filosofia tecnica , ma come ” pensiero ” ardente tra le fila …

      Un agente ogni paese piu o meno per modo di dire ma , a raggio ridotto per avere tutto capillarmente sotto controllo .
      Gli agente presi in organico devono essere addestrati in strutture …

      E’ facile spesso e volentieri da dietro alle scrivanie pensare di capire ciò che avviene a terra , senz’ altro è importante la funzione dell’ analista d’ intelligence , ma l’ agente operativo può fare la differenza a terra .

      • Max on 10 Luglio, 2011 at 9:43 pm

        Ero capitato su questo sito per sbaglio, poi l’ho seguito per Giuseppe, il sito i se è un po palloso.

        • Tobia on 11 Luglio, 2011 at 1:59 am

          risposta a Max

          Le tecnologie all’ avanguardia sono lo scacco matto contro la popolazione in generale , quindi verso tutto e tutti .
          Da un lato è un forte ausilio alla investigativa , dall’ altra si rimane all’ ombra del potere .

          Gli agenti che devono essere arruolati dovrebbero frequentare un corso ” operativo ” in uno dei posti a scelta dall’ agenzia .
          L’ analista dietro ai telefoni per indagini foniche non basta , ma è necessario l’ agente preparato piu’ di un poliziotto per poterlo impiegare negli ambienti via ” terra ” .
          Esso è un lavoro di estrema vivacita’ , rischioso, laddove bisogna conoscere l’ utilizzo delle armi da guerra , arti marziali ( anche se per pochi mesi), addestrati per utilizzare anche metodi coopti, boicotto, tecnologie investigative per polizia politica .

          Questo è un sommario , ovviamente alcuni vengono usati anche per scopi semplici ove non necessita talune specializzazioni .

          • Max on 11 Luglio, 2011 at 4:21 am

            Avevo letto che dopo la seconda guerra mondiale, uno scienziato nucleare tedesco era andato a lavorare in Egitto. Il mossad non poteva eliminarlo perché era protetto. Poi questo scienziato ha orinato dei libri in Germania, a quel punto il mossad è intervenuto, ha intercettato il pacco postale, lo ha aperto, ha inserito l’esplosivo e lo ha di nuovo rispedito dalla Germania in Egitto. Ho visto anche il film Munich, (non è un film alla 007).

            Immagino che adesso le agenzie ingaggino i figli dei cittadini extracomunitari provenienti da quei paesi mediorientali dove si sta tentando di destabilizzare i governi locali. Penso che le agenzie siano flessibili e che cerchino per ogni loro problema la giusta soluzione.

            Per quanto riguarda gli italiani di origine italiana, pensavo che le agenzie erano orientate a ingaggiare gli elementi provenienti dalle file delle forze armate. Gente in un certo senso già collaudata. Oppure le agenzie preferiscono plasmarseli in
            proprio ? In effetti i militari hanno la mente un po quadrata, mentre a voi serve la mente flessibile.

  3. Giuseppe Monza on 11 Luglio, 2011 at 4:46 pm

    risposta a max

    I militari certamente hanno avuto una formazione abbastanza ” quadrata ” specialmente da chi proviene dall’ arma dei carabinieri o dall’ esercito , o dall’aeronautica militare , marina .
    La polizia essendo civile ma militarmente organizzata con la riforma del dopo 1981 , appare di altro taglio .
    Tuttavia anche i carabinieri si accingono a cambiare comportamento . Ce ne vorrà ancora .
    All’ interno essi godono anche delle spinte del COBAR , COCER .

    Continuo la politica dei precedenti scritti ; secondo me una truppa organizzata in modo flessibile sarebbe meglio per i servizi segreti ( addestrati a loro modo )
    Anche perchè la politica comunitaria globale ha aperto nuovi scenari di portata relativo ai flussi sociali di entrata e uscita dalle nazioni europee con entrata di capitali che già erano usciti ….
    Praticamente è come se la ” comunita’ multirazziale ” abbia formato dei piccoli picchi oligarchici all’ interno di essa , ragion per cui le agenzie nella salvaguardia del Potere dovranno abbassare la sistemazione dell’ operativa .

    I musulmani , gli indiani , i cinesi , i giapponesi , e tante altre culture trasferitesi in Italia , portano avanti attivita’ economiche , il popolo italiano va sempre indietro .

    L’ Italia è paese di tutti e non degli italiani .

    • Max on 11 Luglio, 2011 at 10:18 pm

      Secondo te sono meno adatti a quegli scenari che vengono definiti in gergo guerra asimmetrica ?

      • Giuseppe Monza on 12 Luglio, 2011 at 2:29 am

        risposta a Max ( il banco da prova )

        dipende da cosa deve realizzare l’ entita’ o lo stato .
        L’ asimmetria seve da un lato quando dall’ altra c’è posizione .
        Il simmetrico può viaggiare con un canale perchè al momento si è considerata la situazione incanalata .

        Al momento il POTERE usa 2 tecniche prestabilite per esempio in medioriente :

        1) diplomazia statale per la comunita’
        2) tecnica politica per sradicare le salde radici religiose ” non giuste ” in relazione al popolo
        Per tecnica politica si intende , l’ uso delle ” forze convergenti e risultanti”
        al dato obiettivo . L’ obiettivo che vuole avere adesso il Potere non è ancora definitivo e finale , bensi’ si sta mirando progressivamente alla ” composizione dei pezzi della societa’ globale ” .
        Ci vuole ancora un pò di tempo perchè tutto ciò avvenga .

        Il mondo ha bisogno di ” giustizia ”
        ” verita’ ”
        ” vero progresso ”
        ” l’ individuo al centro di tutto ”
        ” la conoscenza ”
        ” la sapienza educatrice ”
        ” lo scambio sociale basato su altre realta’ ”
        ” unica istanza sociale anche se si abbiano pensieri diversi ”

        La politica sociale non deve essere sbagliata ma, deve tirare su anche i poveri ciò significa che , un governo non deve mirare solo a istitutire ” istituti sociali ” , bensi’ bisogna ripristinare , riprendere quell’ essere umano che perisce .
        Tutti dobbiamo essere uguali e ciascuno il suo . Tutti dobbiamo servire alla comunita’ .
        La comunita’ come termine è solo una parola , l’ importante è portare a termine reali obiettivi non di Potere ma , bensi’ di Potere del Giusto <<<

        • Max on 12 Luglio, 2011 at 7:39 am

          La guerra asimmetrica equivale a portare la guerra ovunque, creando la contrapposizione a quello che hai elencato.

          Il mondo ha bisogno di ” giustizia ” e creano l’ingiustizia.
          ” verita’ ” e creano la manipolazione dell’informazione.
          ” vero progresso ” e usano le tecnologie per controllarci.
          ” l’ individuo al centro di tutto ” e creano la burocrazia globalizzata.
          ” la conoscenza ” e creano i monopoli scientifici e tecnologici.
          ” la sapienza educatrice ” e creano, (favorendo), il bullismo.
          ” lo scambio sociale basato su altre realta’ ” e creano il caos.
          ” unica istanza sociale anche se si abbiano pensieri diversi ” e creano gli estremismi ideologici e religiosi.

          Ps. Cosa ne pensi della regola aurea ?

          • Giuseppe Monza on 12 Luglio, 2011 at 7:54 pm

            risposta a max

            ” non fare agli altri ciò che non vuoi che sia fatto a te ”
            Io mi sono sempre basato su questo stile di vita , con i miei difetti naturali .
            La regola aurea è un’altra operazione delle scienze esoteriche degli antichi intellettuali con un qualcosa che ha a che fare con l’ aritmetica, matematica , geometria sacra e tanto altro del merito .
            Poi arrivano le conoscenze sui frattali e quanto altro ancora .

            Nell’ universo come dicono i buddisti per esempio , esistono delle ” leggi fisiche naturali ” che rispondono alle forze inviate .
            Io ribadisco di comportarci ” sempre ” nel modo da non far del male a nessuno , altrimenti tutto torna indietro .

            Il potere crea sempre l’ opposizione , per esso tutto è una medaglia con due lati perfettamenti uguali .
            E’ anche l’individuo che non si impegna a capire cosa può essere realmente come macchina umana , pertanto si fa usare da esso cascando nelle grinfie .

            L’essere umano piace la cosa facile dove non si deve impegnare a ” capire ” , piace il difetto , piace la materia .
            L’ uomo e la donna non hanno capito che la materia senza anima non potra’ mai dare evoluzione perfetta , il ” divenire ” .

            Il Potere vuole tutti ignoranti , ad esso interessa che l’ individuo non arrivi dentro di se’ , altrimenti tutto ciò che è stato conquistato con la bugia andra’ perduto .

            La colpa la do anche a quelle persone che avrebbero dovuto essere i cosiddetti ” illuminatori di menti ” = preti , che anzichè educatore secondo spirito e verita’ , hanno radicato il dogma assoluto con meccanismi di politica religiosa .

  4. Giuseppe Monza on 11 Luglio, 2011 at 4:56 pm

    Prefetto Gianni De Gennaro

    Il Prefetto mi fa ridere quando comunica ai mass-media che nel mondo c’è in atto una guerra ” cibernetica informatica tecnologica ” . Mi viene sempre da ridere .
    Questa notizia clamorosa a chi la vuole girare al popolo ? Per fare cosa , notizia ?
    Informazione ,come funzionario di governo , il De Gennaro ?
    Prima della scoperta o all’ inizio di codesta scoperta scientifica ( cyber crimine ) tutti gia’ sapevano delle controversie politiche di Potere che si potevano verificare .
    Normale che anche le agenzie parastatali che lavorano su commissioni , possono rivaleggiare su questo fronte l’ ambito politico per soddisfare un pezzo del potere stesso …

    Come il Prefetto De Gennaro , ce ne sono altri di funzionari governativi che pensano di fare notizia , di spiegare le situazioni per rendersi parte attiva agli occhi dell’ opinione pubblica .
    In realta’ le istituzioni cosa hanno fatto di concreto per combattere e ridurre il fenomeno ?
    Le azioni statali si sono ridotte a mere situazioni politiche , ma il problema rimane

    • Max on 11 Luglio, 2011 at 9:04 pm

      Avevo letto questa notizia se ti può interessare:

      http://blog.panorama.it/mondo/2009/04/22/f-35-se-gli-hacker-cinesi-beffano-il-pentagono/

      I cinesi sono avvantaggiati perché sono tanti e sfornano di conseguenza un infinità di tecnici qualificati. Adesso bisogna vedere se conta di più la quantità o la qualità e soprattutto chi ha più qualità.

      • Giuseppe Monza on 12 Luglio, 2011 at 2:41 am

        risposta a Max

        Il tuo link non mi lascia spiazzato per alcun motivo . Cyber crimine , vogliamo scriverlo ma mi fa ridere .

        Sono piu di 20 anni , che un noto servizio segreto (n.d. ) adotta il meccanismo della guerra segreta in controverso –
        I pirati informatici con estrema facilita’ entrano nel pentagono , nel sito dei servizi segreti , nel sito del governo , rubano dati a non finire ma non finisce qui ; ( prima posizione )

        ( seconda posizione ) I governi come l’ Italia che compreranno con i soldi della contribuzione ( mettiamola cosi… ) aerei e chissa’ quanto altro dalla CINA .
        La CINA ormai è un’ azienda multirazziale , popolata e popolare .
        Cosa vuole di piu’ il potere , no ? !

        ( terza posizione ) La CINA è una forza emergente che sostituisce la Russia per alcuni fattori politici in relazione all’ Europa .
        Essa si appresta ben presto a diventare capostipite politica di varie nazioni in oriente contro l’ occidente diventato caro e retrogrado .
        Ragion per cui i pezzi si compongono in maniera formidabile …

        • Max on 12 Luglio, 2011 at 10:08 pm

          Io ho parlato di mentalità quadrata, di tipo militare, dopo che ho letto su questo sito che c’è gente che ancora parla di reparti addestrati alle armi da guerra e alle arti marziali. Mi chiedo a cosa servono questi reparti dei servizi segreti addestrati ad usare un fucile d’assalto quando proprio in questi giorni l’Italia è sotto l’attacco degli speculatori economici. L’attacco alla finanza italiana non è forse una guerra asimmetrica ? io mi preoccupo, invece, di sapere se i servizi segreti abbiano dei reparti idonei a fronteggiare questi scenari. L’Iran, ad esempio, proprio perché è cresciuto al di fuori del sistema economico occidentale, per via delle sanzioni economiche e dell’ostilità dell’occidente, ha subito meno le problematiche relative alla crisi economica pianificata sempre dagli speculatori. La crisi asiatica dell’97 ha causato più morti della seconda guerra mondiale, questi eventi avrebbero dovuto far scuola. Se vogliamo fare un parallelismo, l’economia iraniana è come i server del pentagono che non sono stati violati perché non interconnessi. La guerra consiste nell’imporre la propria volontà agli altri, non importa come si raggiunge l’obbiettivo. La guerra asimmetrica non è soltanto la guerra di guerriglia che hanno combattuto il Che o i vietcong. La guerra asimmetrica consiste anche nel contrapporsi al nemico o attaccarlo indirettamente tramite le sanzioni economiche, gli attacchi informatici, la disinformazione, creare il dissenso interno, attaccare l’economia, diffondere le malattie, modificare il clima. Ma voi dieci anni fa sentivate parlare di tsunami ? Poi certamente anche nella guerra combattuta dagli eserciti ci può essere un asimmetria. Un missile anti-nave da un milione di dollari può distruggere un incrociatore da trecento milioni di dollari. Secondo me, e ripeto parlo da profano, da navigatore di internet che riflette sulle informazioni che trovo in rete, i dati del caccia F 35 americano, non servono per copiare il velivolo, ma per sviluppare un missile in grado di abbatterlo. E’ l’America che ha costruito le portaerei per imporre la sua politica, gli altri, quelli che hanno una dottrina più difensiva, sviluppano missili anti-nave o anti-aerei.

          • Giuseppe Monza on 13 Luglio, 2011 at 4:56 am

            risposta a max ( ci hai rotto il cazzo tu e l’ iran )

            L’ iran /medioriente iniziò a costruirsi quando ci fu la guerra tra ” ebrei giudaici e ebrei sionisti in palestina ai tempi ” .
            Parecchi fuggirono da quelle zone per andare a popolare tutto il mondo , adesso c’è il rientro .
            Essi popolando tutto il mondo hanno fatto altresi’ di creare un sistema di califfato geocentrandolo con le risorse che hanno avuto e scoperto dalla loro terra .(petrolio etc ..)
            Altri invece , hanno impostato il loro sistema in quello che noi chiamiamo ” occidentale con alleanze di USA-UK-ITALY e altre interconnesse ” .

            Dunque , hanno anche costituito un bibbia creatrice di “educazione sociale ” che non è altro che PURO POTERE degli sceicchi e personaggi che governano dietro alle file ..

            Adesso che il mondo ha bisogno della globalizzazione , perchè ha bisogno di essa ? Perchè il prospetto del Potere è indirizzato all’ annullamento delle ” oligarchie statali ” in favore del POTERE UNICO GLOBALE . ( concetto umano sulla terra che vorrebbe essere da fotocopia al mondo creatore )

            IRAN , ma come altre nazioni definite ” musulmane ” , sono l’ esempio lampante del POTERE MONARCHICO GLOBALIZZATO .( unione della linea del Potere tra tutto il blocco socio-economico che ha intessuto il popolo )
            Secondo passaggio è stato la costituzione della LEGA ARABA UNITA .
            ( passaggio per stringimento politico-sociale-potere )
            Il terzo passaggio è la guerra ” asimmetrica ” ecco , come dicevi te dei paesi Occidentali a testata del Potere (…)

            Con il rientro e la guerra fitta e persistente in palestina , si sta creando forte interazione tra Occidente -Oriente per questione della costruzione definitiva del Regno d’ Israele .

            Ovviamente per attaccare i ” sionisti ” tutti devono essere contro di loro .
            Parecchi criticano e pugnalano costoro , ma guardiamo cosa fanno i ” musulmani con la loro credenza derivata dalla scrittura della loro bibbia CORANO .

            Il Corano dice di punire l’ infedele e l’ impostore ! bene , gli appartenenti a questa religione ( parlo degli estremisti , di quelli che servono al Potere di quel blocco politico ) si ” immolano come kamikaze uccidendo persone innocenti , perpetrando panico e terrorismo religioso tra il popolo ” perchè devono seminare credenza con quei determinati valori ( si chiamano cosi?)

            Chi parla bene dell’ Iran ne parla bene perchè è interessato al DOGMA SOCIETARIO di come è strutturato il governo del popolo .
            Che cosa voglio dire ? Voglio dire che nel cuore del sistema occidentale, proprio quel dato sistema societario dovra’ riempire il vuoto lasciato dalle nazioni appartenenti .
            1) per costruire incastro sociale
            2) per costruire incastro economico che è di due tipi :
            il primo è intorno al medioriente comunista della RUSSIA E CINA
            il secondo è costruire incastro in Europa .
            Il terzo gia lo stiamo vivendo con la guerra FISSA in palestina .

            Israele che il suo credo secolare antico da cui deriva tutto , non potra’ mai accettare questa impostura e delegittimazione .

            Alla fin fine è tutto questione di ” composizione societaria ” dell’ organismo dirigenziale che dovra’ guidare il globo popolare.

          • Giuseppe Monza on 13 Luglio, 2011 at 5:53 am

            Servizi segreti

            In linea generale essi sono il braccio del Potere statale con livelli piramidali di servizio (…)
            Al loro interno hanno anche l’ ufficio che si occupa non solo della Polizia Politica , ma che si occupa delle ” analisi di tutti i fatti provenienti dal tessuto sociale-economico ” .
            Insomma , il servizio segreto è piu’ di una semplice Polizia .
            Sinceramente è un servizio rispettabilissimo con le sue realta’ anche molto rischiose .

            L’ ufficio analisi , gli analisti devono rilevare tutte le ” informazioni ” provenienti dallo spazio sociale e dallo spazio natura e con essi ” essere connessi 24 ore su 24 , 7 giorni su 7 ”

            La costruzione di una politica duratura geocentrica in senso ” asimmetrico ” come diceva il max è necessaria per la sistemazione del globo popolare .
            Un’ economia mondiale basata sulla ” speculazione monetaria ” , che in realta’ il SOLDO , la MONETA sono semplicemente carta e metallo creato per un futile ” mezzo di scambio ” tra esseri viventi .
            La futilita’ è diventata POTERE -GUERRA tra uomo contro uomo per chi deve dirigere il popolo mondiale .
            Tanti morti ammazzati abbiamo visto nel corso della nostra esistenza su questa terra e chissa’ in quante altre …
            E’ proprio il livello di segretezza-conoscenza in relazione alla politica del Potere ,che portano azioni mirate di costoro atte a ” destabilizzare ” politiche di altre nazioni imputate di costruire nuovi modelli di potere economico .
            Ci sono scenari studiati che portano risultati ” maggiori ” rispetto alle guerre via terra cioè con i bombardamenti aerei o soldati .
            Volere o volare , il servizio segreto deve muoversi anche sotto questo punto di vista , quindi azioni senza armi , cioè senza uccidere fisicamente gente .

            N.B. ovviamente ci sono due significati diversi per ” senza armi ” e ” senza uccidere fisicamente gente ” che tu caro max puoi brillantemente comprendere .

            Io personalmente ho menzionato piu volte la parola ” addestramento ” dell’ agente . Perchè ?
            Perchè l’ agente anche se ha le cosiddette facolta’ intellettuali per procedere a codesto tipo di lavoro ( che lo fa per credo e per giustizia ) ha bisogno di avere ben presente ” cognizioni di servizio del da farsi a momento debito ” (…) .
            La mia menzione era in merito a codesto ragionamento .

            shalom

          • Giuseppe Monza on 14 Luglio, 2011 at 3:59 am

            risposta a Max ( il saputo )

            max si domanda del perchè pensare ad un servizio segreto addestrato in un certo modo ossia con le armi ed uso delle arti marziali .
            Non non vogliamo avere una mentalita’ quadrata, bensi’ ragioniamo in base alle attivita’ che dovranno svolgere determinati tipi di agenti sulle problematiche che possono comportare ” scontri fisici ” sul territorio di rischio guerra .
            Anche andare a prendere solo le informazioni può comportare rischio alla persona fisicamente…anche se si lavora con una determinata portanza .

            Veniamo al dettaglio piu’ tecnico del servizio segreto , per esempio se esso sarebbe capace di fronteggiare le ” guerre asimmetriche a spettri ” , ossia guerre che lavorano ” politicamente a deviazioni multiple ” facendo avere cadenze nell’ ECONOMIA degli stati che ormai vivono di ” SPECULAZIONI INDUSTRIALI ” .
            Si , il servizio segreto è capace di non solo di fronteggiare questo tipo di attivita’ , bensi’ può correggere o deviare l’ asse portante della politica .
            In realta’ il servizio segreto non è la ” condizione militare ” , bensi’ esso è la ” condizione politica ” .
            Entrambi sono le facce che lavorano equilibratamente quando le cose non si riescono a svolgere in determinati modi e soprattutto in tempi giusti .
            Per condizione politica del servizio segreto , si vuole dire che sono gia’ moltissimi anni che esso è stato ” abbassato alla comunita’ socio-politica ” come base , mentre la condizione militare serve a fronteggiare obiettivi ove non è stato possibile in via convenzionale risolvere .
            In parecchi casi di assurdita’ intellettuale come del caso dei paesi ARABI ( che sono esseri rozzi , scartando la pace di qualcuno ) che in funzione di ciò che hanno svolto i servizi segreti , la politica ha preso la piega . Questo è sempre su tutto .
            In effetti , chi lavora nel mondo è sempre l’ essere umano , quindi la ” comunita’ ” ,cioè le persone che ne fanno parte .
            Ci sono persone che fanno parte di determinate ” strutture statali e non ” che lavorano per perseguire determinati scopo politici .
            Praticamente tal servizio, ha dei reparti ( chiamiamoli uffici )al suo interno che hanno dei compiti precisi di osservazione per cui sono posti .
            Di tutto ciò che vediamo in giro non è frutto solo della politica in senso burocratico .
            Io ribadisco che il mondo, questo riguarda tutti gli stati chi piu’ e chi meno , hanno sviluppato un tenore tecnico-sociale altissimo di servizio segreto .
            Nel prossimo futuro, man mano che il Potere si stabilizzera’ , il servizio segreto cambiera’ forma secondo i nuovi dettati socio-politici di Potere .

            Vorrei annoverare un discorso pressochè ” spirituale ” dell’ essere umano cioè NOI .
            Abbiamo tutte queste guerre al mondo, tutti questi morti ammazzati, tutto questo Potere di uomo contro altro uomo .
            Sfruttamento dell’ essere .
            Per che cosa ? Per chi deve comandare ! Per il Potere !!!

            Una volta che determinate tipi di persone inizieranno a comandare ,che soddisfazione avranno ?
            Anche avendo un mondo globale sotto quella forma stabilita del nuovo ordine mondiale , dove vediamo il popolo mondiale non “educato alla civilta’ spirituale-intellettuale ” , cosa se ne faranno di tutto ciò ?
            Pensate cari fratelli che il nuovo governo mondiale sara’ ARTIFICIALE .
            Una vita progressiva senza senso fatta di SCIENZA senza anima .
            La Scienza è importante e base di tutto ma , deve avere un’ anima appropriata che la governa , altrimenti è solo lavoro materiale .
            La materia ha un’ energia interna che la smuove .
            La nostra ” energia ” è quella dell’ essere civili ed intellettuali ossia , usare il potere di noi stessi .( albero della vita che ci fa da padre )
            Una volta raggiunto questa via , possiamo continuare nel cercare di raggiungere il CREATORE .
            Invece l’ essere umano usa l’ egoismo per raggiungere tali scopi ,usa metodi bestiali di raggiungimento di tali fini , usa l’ avarizia , la cupidigia , l’ idolatria e quanti termini possiamo usare questa mattina nello scrivere . Ma basta !

            L’ essere umano ( noi ) ha due persoanlita’ ben distinte dentro di se’ : prima ( egoismo )
            seconda ( se stesso )
            Chissa’ perchè serve sempre il primo . Eppure io personalmente non troverei soddisfazione avendo un mondo cosi come modello .

            Nei paesi ARABI , la donna non è libera di manifestare il prorpio ” IO ” piu’ profondo , i ragazzi da giovanissimi vengono addestrati al militarismo secondo la Dottrina Religiosa del CORANO .
            Punisci l’ impostore , punisci l’ infedele . Kamikaze e armi in pugno . Tutto sotto controllo dagli schiavi degli sceicchi del posto che celano dietro a quel tipo di governo .
            Noi stimiamo l’ Iran ?
            L’ IRAN è cresciuta senza connessioni come le ha l’ Occidente , perchè era previsto secondo le regole della ” guerra asimmetrica segreta ” perpretata gia da svariati anni che dovesse raggiungere una determinata ” portanza politica sociale economica ” .
            Il nemico va cresciuto e organizzato . Poi lo abbattiamo con le risorse degli altri cioè le sue .

            Sono affranto spiritualmente vedendo bambini che muiono di fame , gente decrepita nei paesi del terzo mondo , altri attacchi al cibo a all’ acqua . Lo stato sociale è incerto .
            Mentre i signori della guerra vivono di lusso .

            L’ essere umano con ” ideali valori spirituali ” non demorde nell’ intento di dare il proprio contributo al cambiamento sociale .
            La fede è sempre in se’ stesso e in colui dal quale è stato CREATO. Il CREATORE

            Shalom

  5. Max. on 15 Luglio, 2011 at 11:53 am

    L’Iran era stato costituito secondo le regole della guerra asimmetrica, queste regole, o disegni, prevedevano di far annientare a vicenda due paesi della regione Iran e Iraq, ma soprattutto L’Iran. Qualche cosa però nel disegno è andato storto e i piani prestabiliti sono saltati. Lo stesso intervento americano in Iraq ha rafforzato l’Iran, perché molte armi e tecnologie sono arrivate in Iran dalla Cina e dalla Russia per bilanciare l’egemonia occidentale. Non pensare che gli arabi sono dei barbari e gli occidentali siano dei progrediti, semplicemente gli arabi fanno le cose alla luce del sole e gli occidentali le fanno di nascosto. Che differenza c’è tra uccidere, come fanno gli arabi e impedire le nascite come fanno gli occidentali ? Con gli OGM l’occidente modifica i cereali affinché chi li mangerà avrà un abbassamento di testosterone. Oppure con il cambio dei costumi e con l’abitudine a necessità sempre più elevate, gli stessi occidentali fanno meno figli, per mantenere gli stili di vita con cui sono stati abituati. Tutto questo per favorire la sostituzione delle popolazioni autoctone e favorire il modello multirazziale previsto dalla globalizzazione. Quindi per favore non facciamo la morale agli arabi, almeno loro, i semplici cittadini musulmani, credono in un mondo spirituale, gli occidentali oramai vivono alla giornata. Tu parli di kamikaze, me dimentichi di dire che l’occidente usa i film violenti e i videogames per disumanizzare il nemico e farlo apparire come un attore che recita la parte di colui che deve essere ucciso o un bersaglio fatto di pixel a cui sparare un intero nastro di mitragliatrice. La donne occidentali saranno libere di truccarsi e di mostrare i capelli ma sono state snaturate come madri per diventare operaie, commesse dei centri commerciali, impiegate, segretarie, dirigenti d’azienda, soldatesse, ecc. Tutto questo grazie ai cambi di costume pianificati in precedenza dai sociologi al servizio del potere. E’ il potere che deve educare i giovani, non le madri, le madri devono lavorare perché servono due stipendi per poter andare in vacanza. L’uomo che si ribella a questo scempio deve essere punito tramite il divorzio, l’assegno di mantenimento alla ex-moglie, la perdita dell’assegnazione della casa e dell’affidamento dei figli. I globalizzatoti parlano di dogmi religiosi per attaccare la fede e rendere i cittadini privi di speranza, ma dimenticano di spiegare che loro non vogliono abbattere i dogmi ma sostituirli. La verità sull’auto-attentato dell’11/9 non è forse un dogma ? il signoraggio bancario e il debito pubblico che produce non è forse un dogma ? Il nome dei creditori del debito pubblico non è forse un dogma ? Ci dicono spesso che abbiamo il debito pubblico più grande d’Europa ma si guardano bene dal dirci verso chi abbiamo contratto il debito e soprattutto i loschi meccanismi che hanno gonfiato a dismisura questo debito. In tutto questo il servizio segreto è il guardiano e il custode del meccanismo. Gli occidentali sono gli schiavi dei banchieri illuminati, estranei alla cultura europea, nemici di tutte le culture e religioni della terra.

    Allah Akbar

    • Giuseppe Monza on 15 Luglio, 2011 at 4:30 pm

      risposta a max ( sono stanco di queste idiozie.. )

      Il servizio segreto è come la chiesa , vanno riformati !
      Tutto il potere è illuminato. Perchè le madri non possono educare i figli ? Perchè devono andare a lavorare in quanto la vita è cara ? Sia lo Stato che i genitori devono poter lavorare poco per educare i figlie e poter stare in mezzo alla comunita’ .
      Non solo i fratelli nati dalla stessa mamma e stesso papa’ sono fratelli , bensi’ anche coloro che portano rispetto ed hanno stessa spiritualita’ e si aiutano vicendevolmente .
      La vera famiglia è la comunita’ ( chiesa ) -Questo è il vero discorso sociologico .

      Inutile che di persona ci facciamo vedere ignoranti facendo parlare gli altri e sul sito facciamo i professori ( chi ha orecchie intenda.. )
      L’ Iran con il suo presidente ( governo religioso ) sono pedine del Potere .
      Chi ci va di mezzo è sempre la comunita a Stato .
      Sono anni ormai che si sente parlare degli ILLUMINATI di BAVIERA ( banchieri ebrei )
      Mica penso che gli illuminati sono all’ estero ? mai questa idiozia.
      Ne abbiamo parecchi anche a Roma di illuminati …
      Solo i films deviano la spiritualita’ dell’ individuo ? negativo , anche le religioni .
      Ormai abbiamo varcato la soglia di avere ogni mese 1 movimento religioso nonchè politico ex novo .
      L’ essere umano è circondato di deviazioni psichiche .
      Ormai le parole ricorrenti sono , illuminati e gli ebrei . Altre parole incoraggianti e progredite non ve ne sono e non se ne sentono .
      Se non viene cambiato il concetto di servizio segreto in seno alla politica comunitaria religiosa , noi esseri non andremo da nessuna parte .

      Sinceramente a me che scrivo , le tv , i giornali , i films , la prostituzione , le bugie che sento ogni giorno , lo sfruttamento , il materialismo delle convivenze sociali e amorose , la non credenza nella fratellanza , il non altruismo , il dio denaro : non mi meravigliano !
      Io mi prenderò sempre la briga di ” comprendere, piu’ che capire ” . I risultati li sto avendo sempre piu’ ,giorno dopo giorno .
      In principio era il verbo , il verbo era presso dio , il ” verbo era dio ” .
      Io ho altri pensieri ai cospetti dell’ ILLUMINAZIONE spirituale .
      Sinceramente di quel che è mio , non lo condivido con nessuno . E’ riservato .
      Ciò che condivido e regalo giorno per giorno alle persone che chiedono nello spirito , è aiutarli a capire se stessi .
      La gente ha fame del sapere di se stessi . La gente vive veramente giorno per giorno .

      Il popolo IRANIANO / musulmano sembra che vive bene nella spiritualita’ ; ciò non corrisponde al vero .
      Il popolo musulmano ( vediamo Gheddafi che è circondato di ragazze vergini : quello non è uno scempio ? Tu Max che attacchi sempre l’ italia e specialmente le donne italiane e occidentali )
      Anche io sono contro quei GIUDIZI e LEGGI a sfavore degli uomini e in favore delle donne .
      Il maschi che si divorzia deve esborsare il 70% del mantenimento alla donna con i figli , mentre la donna ha la casa, soldi e figli . Il maschio ritorna fuori casa senza soldi , senza figli e senza donna , ma dovra’ raddoppiare i sacrifici per vivere.
      Noi stiamo qui a scrivere sul sito internet . Ma fatemi il favore !!!

      LA CHIESA COSA HA FATTO IN MERITO ? La chiesa deve difendere l’ immagine della Madonna .
      Io quando vedo l’ immagine della madonna rido a crepacuore . La gente in realta’ non sa cosa significa realmente la figura di Maria la Madonna .

      Il Potere sta innalzando il popolo rosa ( le donne ) . Adesso vediamo dove arriviamo !
      I servizi segreti cosa ci stanno a fare ? Non ci dimendichiamo che negli uffici esteri ce ne sono di donne che comandano tali servizi segreti .
      Siamo su questo sito solo per criticare , ma praticamente cosa facciamo ? Cosa faremo ?
      Parliamo di servizio segreto, parliamo di politica ma , alla fine serviamo sempre lo stesso Potere .

      • Giuseppe Monza on 15 Luglio, 2011 at 5:11 pm

        risposta a max

        Io condivido appieno quella persona che si è dato da fare prima per se stesso e poi per trasmettere ” quel qualcosa ” ai posteri cioè noi , sul come affrontare la vita interiore e la vita esteriore di comunita’ .
        L’ essere deve comprende prima il suo linguaggio spirituale , poi mescolarsi con gli altri esseri e la natura . Anche la natura ci regala dei segnali viventi .
        Tutto va compreso nello spirito e nella vita quotidiana .

        Vangelo secondo Matteo – Jeshoua disse : Mt 18,20

        Noi tutti dobbiamo rimanere collegati alla ” mente universale ” , in quello spettro ci ritroveremo insieme …
        Io crederò sempre nel miglioramento della comunita’ degli esseri e che soprattutto tali esseri facente parte del servizio segreto possano rimanere ” umani ” .

        L’ arte della guerra , Clausevitz negli studi strategico-militari in rapporto alle relazioni internazionali : sono ricerche sociologico-politiche di interazione come base , di potere come portanza socio-economica e quindi politica .
        Alla fine, l’ essere interessa solo il progresso interiore del mondo materiale ” del come deve vivere ” , ma in realta’ non provvede ” in cosa deve vivere ” .
        La vera ” ricchezza umana ” è il chi siamo veramente dentro nel nostro DNA , da ciò scaturisce la proiezione intellettuale .

        Jeshoua disse al Dottore Nicodemo : Nicodemo non riusciva a capire cosa fosse la spiritualita’, la vera conoscenza , eppure era uno studioso ma, non ne aveva la comprensione ..

        Inutile scrivere sugli altri ; Max li reputa maestri . Non esistono maestri sulla faccia della terra , ma è ben comprensibile che ogni individuo può rilasciare al sociale la sua ” opera spirituale ” . MA mai prenderne parte anche dopo averle studiate .
        Lo studio serve in realta’ a comprendere ” lo spirito che si cela dietro allo scritto , alla opera ” , essa serve a prendere per la mano la nostra …

      • Max. on 15 Luglio, 2011 at 9:23 pm

        Io non sono contro le donne, ne contro le altre razze o contro le religioni. Io sono contro i burattinai illuminati, contro quelli che pianificano il futuro della gente, contro quelli che riducono i cittadini ad oggetti, a numeri, a fascicoli. Non sono contro le donne che lavorano, sono contro quelli che costringono le donne a lavorare perché uno stipendio non basta, sono contro quelli che affamano i paesi poveri e che costringono i cittadini di quei paesi ad emigrare, per formare il mondo multietnico, poiché un mondo multirazziale si controlla meglio, perché la massima dividi e impera è sempre attuale. La vera famiglia educatrice è la comunità, come dici, ma quando leggi i testi scolastici dove la storia viene stravolta o omessa per gli interessi dei potenti, allora capisci che il meccanismo è subdolo. Capisci che anche il metodo d’insegnamento è perverso e complementare al sistema. Io quello che dico sul sito lo dico anche nella vita e puoi stare certo che lo direi anche in TV se potessi. Stimo il Signor Presidente Ahmadinejad che in sede ONU ha detto chiaramente chi ha causato l’11/9. Il Signor Presidente Ahmadinejad ha detto chiaramente che sono stati gli Stati Uniti a causare l’11 settembre per invertire il declino della loro economia.
        Per quanto riguarda Geddafi, dovresti sapere bene che il rais della Libia è un sionista con tanto di nonna materna ebrea, (quindi ebreo per la legge ebraica), è stato aiutato da Israele, che ha inviato in Libia i suoi mercenari. Gheddafi ultimamente si è recato in Israele per trovare una soluzione diplomatica. Non pensare che mi informo seguendo i TG del regime sionista italiano. In ultima analisi Gheddafi non è musulmano, come non lo era l’altro ex-amico dell’occidente Saddam. La Chiesa non comanda più nulla da dopo il concilio vaticano secondo, quando c’è stata la giudeizzazione della Chiesa. Per queste questioni relative alla Chiesa ti rimando al sito dell’ottimo Don Curzio Nitoglia. Gesù non avrebbe mai fatto parte dei servizi segreti, come analogamente non ha fatto parte degli zeloti. Mettere sul piedistallo i servizi segreti e l’occidente e denigrare i musulmani, quelli veri, no come Gheddafi e Saddam, è una posizione incoerente.
        Io non reputo maestro nessuno, tranne Dio, anche i maestri di questa terra percorrono la stessa strada. Dio si scrive Dio e no D’IO, definirsi Dio è un atto di arroganza, gli illuminati si paragonano a Dio e questa società che dovrebbe rappresentare il loro regno li sconfessa.

        • Giuseppe Monza on 15 Luglio, 2011 at 11:03 pm

          risposta a Max

          Dio è solo una parola .Lo sai bene . Ho scritto D’ IO per il significato che puoi brillantemente captare . Gli illuminati si credono Dio ? Gli illuminati si credono ” IO SONO = conosci bene il significato ” ma sfruttato in male modo . Non pensare che io creda che solo gli illuminati ( parte destra del potere ) vogliono il Potere su tutto e tutti .
          Anche la chiesa ( parte femminile sinistra ) vuole il Potere globale Feudale su tutto .
          Anche a Roma la comunita’ ecclesiastica è multirazziale .Ragion per cui criticare solo gli illuminati è incoerenza da parte tua .
          Il signor presidente dell’ IRAN appartiene alla cricca dei signori della guerra in veste ” giudaica ” .
          Non a caso sui palchi , il presidente dell’ IRAN dopo aver finito di parlare , alza la mano facendo le ” CORNA ” simbolo della setta del teschio e delle ossa , ossia del satanismo politico .
          Mi sembra che te sei molto incoerente e non vuoi dire le verita ‘ . Come inneggi a guardare le parole che dice il presidente iraniano , cosi’ guarda anche tu i filmati su internet dello stesso .
          Per quando riguarda la parola DIO , sai bene che non esiste . Non esistono gli dei . Dio è precisamente un ” algoritmo spirituale ” perchè ci si arriva una volta avuto la conoscenza di se stessi .
          Dio = creatore questa è la verita ‘
          Dio = energia , universo .
          Facciamo l’ uomo e la donna a nostra immagine e somiglianza . Le conosci bene queste formule scritte sulla bibbia .
          La chiesa non comanda piu’ niente ? evidentemente nella catena degli illuminati si è avuto posto per qualche cardinale ..( mi fermo qua )
          Passera’ la forma ” laica ” come giustamente che sia . Come giustamente ci siano persone che sono libere di fare voti secondo la propria maturita’ intellettiva .
          Il movimento raeliano è stato ideato come ” algoritmo politico ” , in effetti è operazione di marketing sociale :

          Questo movimento è stato creato nel 1973 con un protagonista francese figlio di una donna ebrea che si reputa fratello di Gesu’, ponendo egli a parita’ di tutti gli altri profeti .
          RAEL dovra’ calmare ISRAELE nella sua lotta intestina e fuori dai suoi confini, coinvolgendo la popolazione alla pace per frenare i sionisti .
          Questo è un protagonista in veste ” giudaica … ” .
          Per quanto riguarda la politica globale , il nemico va creato . Sai bene anche questo . Quindi adesso smettila di scrivere cose insensate .
          Se si vuole fare qualcosa bene , altrimenti non rompere piu il cavolo !
          ( con questo mi hai capito )
          Maestri sulla faccia della terra non ce ne sono .Lo sai bene .
          Qui non ci definiamo Dii , anzi guardiamo al CREATORE cioè a colui che insieme ai suoi affiduciari hanno creato la vita sulla terra ( pianeta )
          Per il resto delle cose costruite dalla chiesa , sai bene che sono tutte stronzate dogmatiche di potere per mantenere il popolo chiuso nel recinto . Dare colpa ai sionisti ? no caro max ! rimango sempre della stessa idea .

        • Giuseppe Monza on 15 Luglio, 2011 at 11:26 pm

          risposta a Max

          Sul sito di Don Curzio Nitoglia , ci sono scritte tante belle cose che fanno bene all’ intelletto come ragione, come si scrivono gli argomenti .
          Per il resto è azione di catechesi in veste laicizzata per i lettori .
          Che la chiesa va riformata perchè la comunita’ dovra’ prendere un altro indirizzo sociale ma , non come lo è stato in passato , bensi’ come lo dovra’ essere in futuro in forma ” laica ” laddove dobbiamo vedere progressivamente crescere gli esseri umani in ” forma civile ” .
          La forma civile non è nascondere le tematiche del sesso , parlare di una parola Dio che non esiste . Le lotte ci saranno sempre se si parlera’ di questa forma di vita .
          Il passo in avanti verra fatto se si guardera’ al sociale , al vivere civile guardando il futuro in senso di aprire alla CONOSCENZA di SE STESSI e poi alle cose che dovranno essere ” create dall’ uomo su questa terra ” .
          Il fenomeno religioso dovra’ scomparire perchè non esiste . Il vero religioso è quell’ individuo che osserva gli insegnamenti/tematiche di Gesu’ Cristo ( come essere figlio di dio ) .
          Tutti gli esseri umani sono figli di Dio una volta raggiunta la conoscenza di se stessi in forma appropriata .
          Gesu’ Cristo ponendolo in posizione laica , egli è un ebreo illuminato facendo parte di un gruppo che ebbe la conoscenza di se stesso e captato chi fosse il dio creatore .
          La CHIESA in merito ha sempre detto e scritto soprattutto che GESU’ CRISTO è ” dio fatto uomo ” .( noi capiamo benissimo il significato , non è vero max ? )
          In realta’ dall’ EBRAICO , la parola dio non verrebbe mai pronunciata per questioni di mistero creatore .
          Dio in sostanza viene tradotto con la lettere del tetragramma . Gli viene dato un nome , ma in effetti ce ne sono 72 nomi di dio ricorsi nella bibbia che , ” tutto vuole significare ” tranne che di un nome vero e proprio !
          Per quanto riguarda Don Curzio Notiglia, ripeto , vengono fatti degli scritti inneggiando ai santi e ai filosofi antichi molto conosciuti come riferimento a ragionamenti .
          La chiesa nella preparazione dei preti e delle altre cariche ecclesiastiche , insegnano e si basano molto sulla ” filosofia ” .
          Parlare di filosofia non significa parlare di ” cose certe ” .
          I filosofi , gli studiosi , scrivono , ragionano secondo la propria maturita’ intellettuale e spirituale che sono riusciti a ricevere nel percorso della propria vita .
          Io apprezzo queste persone ma tanto , ma come apprezzo anche i preti e come loro tanta gente che studia continuamente e che ha studiato in passato per lasciare degli ” input a noi posteri ” per avere degli esempi di vita e capire per poi poter PROSEGUIRE la VITA con le nostre gambe .
          Ma ripetere come te max , le dottrine della chiesa antiche , tra breve metteranno anche la messa in latino , vorrebbero …
          Allora vuol dire che su questo sito stiamo perdendo veramente tempo .

        • Giuseppe Monza on 15 Luglio, 2011 at 11:42 pm

          risposta a max

          per quanto riguarda il servizio segreto a cui tengo molto porre dei ragionamenti semplici , anche se ce ne è di molto complesso nella pratica di tutti i giorni e del perchè sono stati creati in guerra .
          Innanzitutto essi , dovrebbero essere tutti a favore dello stato , quindi del popolo . Essi vengono impiegati per operazioni definite per il popolo ( quindi per lo stato ) , ma in realta’ lavorare per il Potere significa anche stare in mezzo al popolo .
          Il servizio segreto, apro una tematica , oggi giorno hanno molto potere ma , non lo hanno .
          Non voglio inneggiare o metterli sul piedistallo ma , voglio sicuramente farvi notare che qui nel sociale , tutto si sta facendo tranne che lavorare per il ” benessere della gente ” .
          I servizi segreti hanno le mani legate ? bene , lavorassero finchè se le scioglierebbero .
          Io penso che anche loro sanno benissimo che una vita in queste condizioni , con la formula magica ” dividi et impera , soggioca ” non si sta andando avanti civilmente .

          La gente va educata in ” spirito e verita’ ” .

          Noi stiamo assistendo alla deviazione piu’ nefanda dell’ essere , della vita .
          Anche se devo dire che ci sara’ sempre la possibilita’ del RISVEGLIO dell’ essere .
          Diciamola tutta : è anche l’ essere umano amante della vita facile , del non sacrificarsi per poter raggiungere la maturita’ intellettuale .
          Gli illuminati come te dici , avranno soggiocato tutti con studi sociali appropriati per avere come risultato la deviazione psichica della gente ma , lo possono fare perchè nessuno gli mette i bastoni fra le ruote .
          In ultimo voglio dire : la parola illuminato fu inventata nella vita della CHIESA perchè la maggior parte dei cardinali gerarchi del Potere ecclesiastico , non volevano far comprendere la SCIENZA agli altri , bensi’ essa doveva essere patrimonio intellettuale solo di pochi …
          La chiesa è contro la conoscenza !
          Invece noi, da buoni esseri umani dobbiamo dare gli INPUT giusti ad una conoscenza di se’ stessi in ambito civile ed una conoscenza di se’ stessi in ambito spirituale .Cosi che si migliora , basa con i dogmi .

          Ovviamente, queste cose si costruiscono dalla base; non puoi dare la conoscenza a determinate persone che non hanno raggiunto prima la conoscenza di se’ stessi , cioè non sono diventati prima ” civili ” .

          • Max. on 17 Luglio, 2011 at 6:47 am

            I SERVI-zi segreti o le forze di polizia in generale, sono al SERVI-zio del potere, anche se Pasolini aveva detto che i poliziotti sono figli del popolo, perché i poliziotti che conosceva Pasolini erano figli dei contadini. I poliziotti di oggi sono figli di altri poliziotti e non hanno più il legame con la terra, con la gente.
            Ai ragazzi che frequentano le palestre di arti marziali, i poligoni di tiro, le università, a voi dico: se qualcuno vi avvicina perché impressionato positivamente dalle vostre capacità che possono essere psicofisiche nel caso delle arti marziali, di destrezza nel caso del poligono o intellettuali, nel caso dell’università. A questi ragazzi dico di diffidare perché se costoro che vi osservano vengono per conto del potere, potete star certi che le persone che vi potreste trovare d’avanti sicuramente non sono vostri amici, ne amici delle vostre famiglie e neanche dei vostri amici, poiché questa gente non ha amici, essi vogliono sfruttare soltanto le vostre capacità finché gli farete comodo.
            Ps. Quindi anche tu caro Giuseppe vorresti imporre dei dogmi agli altri sulla conoscenza. Ma chi stabilisce se gli altri sono degni della conoscenza.

  6. Max. on 15 Luglio, 2011 at 12:05 pm

    Giuseppe io intendevo il rapporto aureo 0,618 , legato anche al libro l’arte della guerra di SUN TZU.

    Cosa ne pensi di del maestro Omraam Mikhaël Aïvanhov:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Omraam_Mikha%C3%ABl_A%C3%AFvanhov

    • Giuseppe Monza on 15 Luglio, 2011 at 5:19 pm

      risposta a max ( ha scritto Allah Akbar )

      Questo scritto dicono che sia sbagliato , come per lo stesso la parola ” elohim ” .
      Non bado a queste futili cose . Ormai a distanza di 2000 anni , abbiamo compreso che lottare oppure ricercare per cercare di tradurre il piu’ correttamente possibile pa parola DIO , non significa niente e non porta a nulla , in quanto la situazione importante è ” comprendere se stessi ” questa è la vera conoscenza .

      Io la parola Dio , adesso la traduco con la parola D’ IO .

      • Max. on 17 Luglio, 2011 at 7:03 am

        Ho scritto Allah Akbar per solidarietà nei confronti delle popolazioni islamiche, criminalizzate ingiustamente da chi ha organizzato l’auto-attentato dell’11/9, per avere il pretesto di invadere ed uccidere gli abitanti di quei paesi.
        Ps. Caro Giuseppe, tu trovi giusto che dopo l’auto-attentato dell’undici settembre duemilauno, i magistrati che si occupavano di terrorismo islamico o presunto tale, erano ebrei-sionisti, in pieno conflitto d’interessi nella magistratura.
        In democrazia queste cose non dovrebbero accadere, dove sono le garanzie ?
        Tu caro Giuseppe trovi giusto che l’entità sionista israeliana addestrava alle armi dei cittadini italiani, fornendo loro delle tute mimetiche e i soldi per l’acquisto delle munizioni ?

        • giuseppe Monza on 17 Luglio, 2011 at 5:31 pm

          risposta a Max

          Per quanto riguarda la ” conoscenza ” , io non voglio imporre niente a nessuno , nessun dogma .
          Lascio una riflessione su di una parola detta dal Papa all’ angelus di stamattina :

          Il regno di dio è dentro di noi e fuori di noi . Io a queste parole sono rimasto esterrefatto .
          Qualche anno fa , lo stesso Papa disse :
          Nel DNA ci sono traccia di ” trinita’ ” .
          Sono contento di tutto cio’ .

          max ha ragione nel diffidare funzionari e agenti dei servizi segreti che arruolerebbero personale solo per sfruttare determinate capacita’ dell’ futuro agente .
          Io infatti diffido agenti responsabili di arruolamento quando per provare l’ ipotetico agente , gli fanno fare brutte figure in giro …
          ( per esempio per gli alloggi o dai banchieri )

          Le mie capacita’ serviranno la gente che ha bisogno , ed il potere se è indirizzato verso il sommo bene di tutti .

          Quanto successo l’ 11 Settembre 2001 alle torri gemelle, la colpa non è di una precisa persona ma , di piu’ persone .
          Di mezzo secondo me , ci sono tutti indistintamente .
          Gli israeliani fanno la loro politica , gli americani anche , gli arabi pure .

          Quando ci fu la divisione in Gerusalemme ( Palestina ) piu’ di 2000 anni fa , la gente popolo’ tutto il pianeta terra , occupando postazione di interesse nazionale a livello politico ; gia’ ai tempi ci fu un principio base di geniocrazia.
          Con questa parola intendo dire che i capi dei governi formati ,furono organizzati sempre dalla fonte iniziale ..
          Adesso con la globalizzazione sociale-politica c’è il rientro .
          Inoltre con l’ annullamento delle frontiere , con l’ avvento dell’ Europa , dell’ avanzamento della CINA , del terrorismo islamico , dello sviluppo sotto portanza dei network , sono nati molti movimenti civili , sociali , politici, religiosi .
          La societa’ divisa in crocchi .

          Il POTERE è multiforme in forma .
          Un esempio : lo stato italiano è un congiunto organizzato di amministrazioni diverse .
          Lo stato nello stato .

          Questa forma politica di potere sociale non sarebbe un problema, se gli esseri umani si prendessero cura della propria ” spiritualita’ ” .
          Gli input alla conoscenza diventano dogma perchè gli esseri non riescono a maturare da soli in democrazia .
          Gli input servono per renderci conto .

          Un potere che governa un mucchio di gente che non si è resa conto del proprio ” IO ” e del proprio proiettarsi nella societa’ , penso che non ci ci può essere soddisfazione .
          Di quale potere parliamo ? Solo di potere di potere ? Solo per potere ?

          Max te mi fai tante domande : ma voi che domandate e che leggete questo sito , piu’ che altro , voi che analizzate la societa’ politica , cosa ne pensate ? pensate di fare qualcosa di miglioramento ?

          L’ entita’ sionista addestra uomini , l’ entita’ sionista butta giu’ le torri gemelle , l’entita’ sionista fa questo , l’ entita’ sionista fa quell’ altro : solo gli israeliani fanno tutto , gli altri cosa fanno guardano solo ???
          Gli altri servizi segreti fanno solo gli spettatori !!!
          Smettiamola di dire cavolate .
          Per quanto l’ italia , essa è stata sempre il crocevia per il mar meditteraneo in quanto al movimento di profughi ed il collegamento con gli stati europei .
          La concezione di un certo tipo di pensiero socio-politico-potere esiste in tutti i settori ammnistrativo dello stato .
          Quindi ….
          La battaglia sta proprio qui ! Qui bisogna arruolare nuovi agenti per sfruttare le loro capacita’ in fin di bene . Poi non vanno buttati via , ma al momento inopportuno ( quando non serve piu’ per questioni naturali e non altre ) viene spostato nelle periferie a collaborare in altr ruoli sociali-amministrativi .

          Caro max , tutti gli agenti vengono usati e non solo loro .
          Per questo motivo bisogna ricostruire un ” veicolo nuovo ” che andra’ nella direzione definita .

          • giuseppe Monza on 17 Luglio, 2011 at 5:55 pm

            risposta a max

            infatti , la conoscenza deve essere ” veicolo educativo ” . Progressivamente con le dovute cautele e risposte precise e dal tipo di essere che viene ” partorito dagli educati ” , si potra’ aumentare la dose della conoscenza .
            Il dogma impara solo alla chiusura psichica .
            Ribadisco ancora la costruzione del ” veicolo nuovo ” .

            Sul totale viene data sempre la colpa ai sionisti, in sostanza questa è una guerra tra popoli . I burattinai rimangono a guardare .
            Max te fai delle domande a me ? A me non c’è da domandare nulla .
            Le mie idee e certezze in base alle vicende saranno sempre le stesse . Piu’ vado avanti e piu’ accrescono le verita’ e le cose che avevo analizzato e partorito in forma identita .
            Sono soddisfatto di me stesso .

            Io il problema dei servizi segreti non ce l’ ho perchè non sono laureato , non vado al poligono , non esercito arti marziali .
            Quindi io non sono un ipotetico agente , ragion per cui i servizi segreti non avranno pensieri nei miei confronti , anzi potrei essere solo simpatico per il modo di esporre i miei pensieri .

            Caro max sono soddisfatto lo stesso , lo sai perchè ? Perchè ciò che avevo pensato in merito a delle vicende , non c’è stata una sola cosa che non si è avverata .
            Il lavoro a cui sono sottoposto è quello della conoscenza spirituale , piu’ mi conosco e piu’ riesco a ” comprendere ” la realta’ delle cose del regno della vita umana …come proiezione alla creazione …

            Io credo in quell’ essere umano pieno di valori ed ideali sociali.
            Questo tipo di persona non demorde davanti a nulla, nonostante le numerose difficolta’ che trova davanti in mezzo agli altri sul lavoro , in famiglia e nella vita condominiale .