Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Servizi Segreti: “attività internazionali degli jihadisti!”

A tal proposito, è opportuno ricordare quanto è successo in piazzale Perrucchetti alla Caserma Santa Barbara, il 12 ottobre 2009:
tra le 07:30 – 08:00 un’esplosione rintuonò nel quartiere di San Siro… Mohamed Game, libico, decise di realizzare il suo gesto (organizzato e programmato da mesi) come jihadista “fai da te”. In quella circostanza fortunatamente esplose solo un decimo dei 5 chilogrammi di esplosivo portato con sè…Voleva immolarsi in nome della Jihad, ma rimase ferito, fortunatamente non ci furono vittime, il soldato di servizio in garitta fu colpito lievemente. Il 13 gennaio 2011, in un’aula di tribunale a Milano, Game è stato ascoltato dal giudice e non ha avuto esitazioni a ribadire che “l’attentato è fallito ma era un suo dovere (secondo il suo credo) realizzarlo!”.
Non si trattò di un gesto isolato come molti hanno pensato e scritto sui giornali di allora, ma quel episodio ha dato inizio ad un nuovo “modus operandi” di Al-Qaeda.
Esistono e sono operative le cosidette “cellule dormienti” che il sistema jihadista sa come risvegliare soprattutto con gli strumenti mediatici e di comunicazione in cui sono molto abili: basta visitare i siti (soprattutto temporanei di breve durata) che proclamano ancora
persistentemente la guerra all’occidente. E’ in atto una strategia e controffensiva del terrorismo jihadista globalizzato. Tracciare il profilo della minaccia è doveroso nonchè sensato per prevenire ogni possibile (eventuale) singolo gesto di “un folle” che minaccia la sicurezza nazionale ed internazionale.
Marco Federico

47 Responses to Servizi Segreti: “attività internazionali degli jihadisti!”

  1. Fortitudo Rispondi

    Settembre 8, 2011 at 1:42 pm

    Ci vuole una visione più estesa del fenomeno del terrorismo, altrimenti si rischia di guardare in una sola direzione, perdendo di vista le diverse sfaccettature del fenomeno del terrorismo internazionale.

    • frank Rispondi

      Settembre 16, 2011 at 2:56 pm

      Soggetti nostrani che conoscono bene le lingue orientali sono pochi; ancora di meno nelle forze di polizia; qualcuno in più, forse, alle dipendenze dei servizi. Immigrati dell’area mediorientale che hanno imparato la nostra lingua ce ne sono, invece, a migliaia: taluni di essi, dati anche i nostri trascorsi moreschi o meglio alcune analogie culturali del sud con talune realtà mediterranee, hanno imparato perfettamente i dialetti locali e si mimetizzano tra la popolazione. Per di più, vivono in piccoli gruppi, si adeguano alla realtà, sono spesso ai margini della legalità, venerano il loro dio ma non esitano a bestemmiare il nostro, a sorriderci considerandoci però una società debole. Quanto ai controlli delle Autorità, essi sono sporadici, rimessi al caso, oppure dettati da soluzioni emergenziali da sedare: nulla o poco è fatto su iniziativa a fini di prevenzione. Tutto sommato i mediorientali (tunisini, marocchini, algerini ecc…) si trovano bene da noi, fanno quello che vogliono, non sono controllati, profittano della mitezza delle nostre leggi, vivono come vogliono, implementano traffici e proselitismo: perchè fare qualcosa di eclatante per cambiare lo stato delle cose! Da parte delle Autorità vedo enorme disinteresse e noncuranza verso tali pericolose realtà: gran parte della nostra sicurezza sembra rimessa al caso, salvo l’opera meritoria di pochi, i quali si sforzano di arginare il fenomeno come possono.

      • Silendo Rispondi

        Settembre 16, 2011 at 3:44 pm

        Ottima analisi.

        • Ezechiele Rispondi

          Settembre 16, 2011 at 4:30 pm

          risposta a frank e Silendo

          Le leggi in Italia sono molto soft . Se dessi colpa alla chiesa, quache cattolico si arrabbierebbe di sicuro, ma purtroppo devo per forza evidenziare questo status quo del Vaticano .
          Per quanto ci possano essere cardinali al servizio del Potere, ce ne sono altrettanti al servizio dello stato popolare, cioè della serie : la societa’ degli esseri umani è e deve essere organizzata da REGOLE DEFINITE-
          Se guardate la bibbia, i racconti sono basati su regolare fatte scrivere da Dio stesso.
          E’ vero che c’è la facolta’ di credere o non credere, ma le regole umane sono state scritte .
          La chiesa si è sempre scagliata contro i governi quando essi volevano organizzare regole giuste e a volte anche dure .
          La durezza delle regole non deve essere espressione di avere una ghigliottina p una sedia elettrica, ma di avere delle regole certe e sopratutto c’è bisogno di chi le fa rispettare .
          In italia c’è sempre stata la guerra tra la sinistra e la destra, anche nella chiesa c’è questo problema .
          Una volta la destra, una volta la sinistra, l’ Italia è allo sfascio politicamente, ma intanto il Potere ha sempre la sua parte .
          Che ve ne pare ? Tutto un gioco di cattivo gusto .

          L’ Italia oggi giorno è come l’ America in piccolo, ci sono ancora tante cose da raggiungere rispetto agli stati uniti, ma l’ obiettivo sara’ raggiunto .
          Il nostro paese è teatro di immigrazione a tutti i livelli della societa’ globale, da sempre, da parecchio l’ Italia è il crocevia dei traffici dei clandestini che si formano nei vari paesi dell’ Europa e del mondo internazionale .
          Siamo pieni di musulmani, essi hanno imparato le nostre culture sociali e ambientali piu’ di quanto facciamo noi nei loro territori delle loro nazioni.
          Oggi trovare una persona che conosce l’ arabo, è come cercare una mosca bianca. Ma su questa cosa sono ottimista, perchè in italia l’ istruzione professionale sulle lingue sta progredendo. Aspetteremo !

          Per quanto riguarda il fenomeno della societa’ musulmana, essa progredisce socialmente, sia perchè ormai il flusso degli arabi si sta stanziando dappertutto le nazioni europee, per altro i mediorientali crescono anche come ” aspettative democratiche ” in senso che , gli stessi gia’ sono in procinto di organizzarsi in PARTITI POLITICI, FEDERAZIONI, ORGANIZZAZIONI SOCIALI e quanto altro .
          Il dato demografico in rapporto alla geopolitica è entusiasmante per la globalizzione del fenomeno socio-politico servo della volonta’ del POTERE UNICO .

        • frank Rispondi

          Settembre 17, 2011 at 6:06 am

          Voglio ringraziare il gentile “silendo” per le interessanti occasioni di confronto che offre quotidianamente.

          • Elia

            Settembre 17, 2011 at 6:21 am

            risposta a frank

            I commentatori su questo sito, si ringraziano da soli ….

        • Ezechiele Rispondi

          Settembre 17, 2011 at 6:15 am

          risposta a frank e silendo e Luigi ( l’ uno è tutto e tutto è uno )

          SISTEMA USATO DAL POTERE

          Devo dire che ci sono delle intelligenze nel mondo materiale, ma anche nel capo ” quantico ” , ormai queste sono forme astute e avanzate .
          L’ unico sistema a mettere in riga tutto il pianeta terra, intendo il lato degli uomini e delle donne che è il fattore importante.
          Il resto per il potere è contorno che serve, ma chi bisogna assoggettare sono gli esseri umani, anche soffocando la natura come sta avvenendo.
          La natura dovrebbe essere un fattore che coniuga con la spiritualita’ degli esseri umani, essa ti trasporta nella creazione .
          Anche questa è esperienza umana, la natura .
          Le scuole di pensiero filosofico rimangono solamente congetture .

          Il potere religioso che altro non è che ” scienza religiosa ” , in mano a poche persone a livello mondiale, secolare .
          L’ uomo si interroga di come possa essere avvenuto tutto, tutta la creazione da parte di dio. Sarebbe preciso chiamarlo Creatore .
          Il potere unico in mano ad un’ unica istanza politica, che alla fine li possiamo chiamare ” quelli geneticamente sensibili… ” .
          Non sara’ questo il punto, perchè la genetica ha bisogno di ” esperimentare nel corso della vita e anche per capire i suoi difetti ” .
          Il male assoluto è dedotto dalla ignoranza = diavolo .
          In generale, il bene e il male è unica istanza creatrice .

          La lotta tra gli eredi geneticamente è quasi ultimata, anzi di piu’, siamo alle ultime battute. Politica, Societa’ .
          Siamo in un mondo materiale, dove per lavora tanto per fare un esempio, bisogna baciare la mano al padrone o a chi ti ci fa andare a lavorare .
          Corruzione di ogni genere, prostituzione, delinquenza, droga, terrorismo,cattiverie dedotte dalle falsita’ e bugie degli uni con gli altri.
          Il cervello delle persone si è ridotto ad un semplice optional .

          L’ opera di democrazia si sta estendendo con mezzi comunisti tra la gente ; la moda uguale per tutto, tagli di capelli uguali per tutti, orecchini, piercing, telefonini, estetica, palestre, sesso meccanico dedotto dal semplice impulso esteriore, vacanze per allontanarsi non dal lavoro, bensi’ da loro stessi.
          La politica che lega tutti questi fattori in onore del RE che verra’ proclamato alla fine dei tempi .
          Questo stiamo vedendo !

          SISTEMA TECNICO POLITICO

          Si parla da parecchio di scatole cinesi, cioè esse hanno la caratteristica di essere l’ una chiusa dentro l’ altra, ma la cosa importante che esse sono particolarmente ” vuote ” .
          Una scatola incastra l’ altra.
          Le scatole vengono create dal potere tramite questo sistema che tecnicamente viene costruito, creando ” societa’ sia civili che societa’ economiche “, ma soprattutto economiche, perchè è il lavoro che crea la civilta’, quindi il flauto che tutti devono suonare è il DANARO, la particolarita’ di essere ricompensati a fine lavori .
          Con questo siamo abituati a vivere, ci hanno istruiti anche tramite la bibbia.
          la cosa importantissima che la chiesa insegna, è che tutti gli esseri umani devono essere ” altruisti ” , cioè altruismo significa= DARE .
          Infatti gli averi della chiesa dedotti dalla favola dei santi , delle madonne, dio e quanto altro si riduce a semplici donare danaro o proprieta’, con la cosa che la gente si sente a posto con la coscienza e spera di andare in paradiso .
          L’ ignoranza è una regola tra la gente !

          Ritorniamo alle scatole cinesi, a suo tempo abbiamo spiegato come lavora il sistema :

          Un nucleo centrale ” neutro ” dove inizia e finisce tutto ….
          Un’ impresa produce sistema per la sua organizzazione legale, lo stato invisibile aziendale crea fondi neri che tramite circuito vanno a creare altre imprese piu’ piccole che lavorano per la principale.
          In modo politico-economico l’ azienda principale, è diventata progressivamente un network; perchè alla fine quando si sono create tante piccole aziende che lavorano in nome e per conto dell’ impresa principale, questa può lasciare gran parte del lavoro alle sue figlie ( vassalli minori ) .
          Insieme alle aziende piccole vengono creati nuovi ” vassalli minori ” che rispettivamente a livello politico creano crocchi di societa’ civile secondo il mezzo della politica locale e governativa .
          Si è arrivati al Network perchè il potere ha avuto bisogno di ” scalare la societa’ economica e politica ” , tanto è vero che con l’ avvento di Silvio Berlusconi ( erede della Massoneria ) , ha impostato l’ avvento del LIBERALISMO post COMUNISMO .
          Liberalismo = Sistemazione Sociale e Politica a matrice Economica
          Comunismo = Sistemazione Sociale e Politica a matrice Sociale

          Sono serviti tutti e due al potere unico che va sistemandosi, definendosi .
          La gente pensa ancora a destra e sinistra .

          Il potere ha bisogno di una politica di centro adesso, tipo UDC ( unione democratici di centro ) perchè deve convalidare le ” risorse umane e materiali che sono convenute in seno ” .
          La famiglia per forza di cose è quella da estimare in pubblico .

          Lo scorporo economico dall’ azienda principale va a creare i suoi rami, che a livello sistemico di potere formano ” anche la societa’ civile “.
          Poi avviene la scalata, dopo aver creato i rami, le periferie con a capo i VASSALLI MINORI .
          I Vassalli Maggiori organizzano dall’ impresa principale diventata un network con una societa’ di impresari tutti uniti con l’ identico scopo.
          Da qui nascono le ” cooperative economiche delle imprese ” .
          Dopo aver scalato la parte bassa, compreso il popolo con integrazioni di razze straniere, vengono scalati anche gli impresari.
          Societa’ uniche in cooperative creando i settori di lavoro .

          L’ integrazione sociale-politica

          Essa avviene con l’ integrazione dei ” capitali da una nazione all’ altra ” .
          La nazione che riceve i capitali trasporta nella nazione da dove ha ricevuto questi capitali, la societa’ umana, che lascia la propria terra per andare ad integrarsi nella nazione detta ” padre ” .
          Un sistema circolare vivo in ogni nazione.
          La nazione ” padre ” ha un ” nucleo dormiente a livello politico-economico ” per cui può travasare e inviare dalla propria Neutralita’, cioè creare la ” rete economica sociale ” nelle altre nazioni .

          Preinizio della citta’ Feudale a livello totale .

  2. Born Rispondi

    Settembre 9, 2011 at 1:49 pm

    Condivido la preoccupazione e lo stato di allerta internazionale.
    Questo per dire di non fare finta che tutto è sempre sotto controllo, ma che necessita una presa di posizione da parte dell’UE, nonchè di tutti i Paesi in ambito ed orbita Nato.

    • Video Barbam Rispondi

      Settembre 9, 2011 at 1:57 pm

      Mondo | di Redazione Il Fatto Quotidiano

      Intelligence Usa: “Minaccia credibile di attentati per il decennale dell’11 settembre”

      A dieci anni dall’attentato dell’11 settembre il terrorismo fa ancora paura. Soprattutto quando sono gli stessi servizi segreti a lanciare un monito in questo senso: l’intelligence americana, infatti, ha rilevato una minaccia terroristica definendola “specifica e credibile”, anche se “non confermata”.

      Un rischio attentato che sarebbe collegato proprio con il decimo anniversario degli attacchi che sconvolsero l’America e il mondo. E che vedrebbe come bersagli New York e Washington. “Vi sono motivi per credere che la minaccia sia vera”, ha detto intanto alla Cnn il deputato Peter King, aggiungendo di essere stato informato sulla minaccia insieme ad altri membri del Congresso e assicurando anche sul fatto che l’intelligence sta prendendo tutte le misure necessarie per farvi fronte. Il presidente Obama, informato della situazione, ha subito chiesto di raddoppiare gli sforzi anti-terrorismo.

      • Video Barbam Rispondi

        Settembre 9, 2011 at 2:02 pm

        Fonte: REUTERS

        11/9, minaccia potrebbe essere legata a capo al Qaeda
        venerdì 9 settembre 2011 18:49

        WASHINGTON (Reuters) – Il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, ha detto oggi che al Qaeda è dietro ad una specifica, credibile, ma ancora non confermata minaccia terroristica contro gli americani, in particolar modo a New York e Washington.

        Un funzionario Usa, che ha chiesto di restare anonimo, ha precisato a Reuters che la minaccia potrebbe essere collegata ad Ayman al-Zawahri, diventato il capo di al Qaeda dopo l’uccisione di Osama bin Laden lo scorso maggio in un raid Usa in Pakistan.

        “Siamo riuniti qui a New York… con la notizia della scorsa notte di una possibile minaccia di al Qaeda contro gli americani, con particolare obiettivo a New York e Washington”, ha detto la Clinton in un discorso.

        Il presidente Barack Obama ieri ha ordinato di raddoppiare gli sforzi anti-terrorismo in vista del decimo anniversario degli attentati dell’11 settembre 2001 contro le Torri gemelle e Washington.

        In un discorso in vista dell’anniversario, Clinton ha detto che è impossibile sventare ogni complotto e che al Qaeda è ancora in grado di sferrare attacchi internazionali o locali.

        In ogni caso, ha aggiunto che Washington metterà in atto una campagna senza sosta contro il gruppo e che, alla fine di questo mese, appronterà un Forum globale anti-terrorismo per identificare minacce, trovare soluzioni e condividere competenze.

        Il gruppo, che sarà co-presieduto da Stati Uniti e Turchia, includerà anche Algeria, Australia, Canada, Cina, Colombia, Danimarca, Egitto, l’Ue, Francia, Germania, India, Indonesia, Italia, Giappone, Giordania, Marocco, Olanda, Nuova Zelanda, Nigeria, Pakistan, Qatar, Russia, Arabia Saudita, Spagna, Svizzera, Emirati arabi uniti e Regno unito, secondo quanto riferito dal dipartimento di Stato.

  3. Luigi Rispondi

    Settembre 15, 2011 at 3:54 pm

    Non posso credere che i membri di queste cellule dormienti non si possano avvicinare attraverso indagini sul territorio, capire dove possono ambientarsi e ricevere direttive sulle azioni che devono organizzare.
    Di solito sembra che si mischino tra la loro gente con un tacito consenso di quest’ultimi.

    • Fortitudo Rispondi

      Settembre 15, 2011 at 4:28 pm

      Concordo!

      • Elia Rispondi

        Settembre 16, 2011 at 7:07 am

        Abolizione dei Comuni e delle Province

        Il governo Berlusconi sta portando a termine il piano di rinascita democratico voluto dalla P2 .
        Flavio Carboni ieri sera in trasmissione su la 7 , ha smentito ovviamente l’ esistenza di una P3 .
        Il problema non è la P3 , ma il pensiero del Potere insito nel cuore dell’ uomo.
        Flaivio Carboni ha fatto capire che nelle riunioni in favore di Berlusconi, dell’ Utri, c’ erano anche esponenti ecclesiastici, delle istituzioni italiane, oltre che di politici governativi .
        Oltre allo scambio di piaceri che si sono fatti, affari di milioni di euro per la creazione delle imprese, la politica doveva avallare nelle leggi da creare.
        Una classe politica al servizio del DIO DANARO, un dio danaro al servizio del potere, dove dietro cela la cupola sociale….

        Un tempo, non esistevano i comuni e le province, ma c’èrano i FEUDI nel periodo medievale .
        Mano mano che il popolo incrementeva sociologicamente, venivano creati i comuni , poi le province. Adesso torniamo indietro .

        • Fortitudo Rispondi

          Settembre 16, 2011 at 7:19 am

          Una domanda ad Elia,condivido la libertà di espressione ed
          opinione, ma puoi dirmi che centra il tuo post con l’articolo in questione:”attività internazionali degli jihadisti” ?

          Grazie a nome di tutti gli utenti di questo sito che a quanto pare qualcuno vorrebbe (forse) “monopolizzare” ?

          • Elia

            Settembre 16, 2011 at 8:45 am

            risposto a Fortitudo

            Avevo commentato sul replica di un altro post, sui post diretti spesso e volentieri te lo pubblica dopo qualche giorno, tutto qui.
            non sono esperto come voi di questo che appartenete a questo sito..

            un saluto fortitudo

    • ezechiele Rispondi

      Settembre 16, 2011 at 6:36 am

      risposta a Luigi ( scrivi poco con questo nick )

      Come si globalizzano i fenomeni socio-politici a livello sistemico, cioè di progressione al potere, cosi’ in modo direttamente proporziale si allargano anche le ” masse del popolo appartenente al terrorismo ” , le cellule vanno formandosi nei luoghi dove possono trovare ” asilo politico- sociale ” .
      Non nel caso solo di Al Quaeda, ma anche dei jihadisti, ce ne saranno altre ancora.

      Saluto luigi e Silendo

      • luigi Rispondi

        Settembre 19, 2011 at 3:39 pm

        Capisco cosa intendi dire Ezechiele, ma queste persone appartengono tutti ad entie diverse dalla nostra, con usanze ed esigenze diverse dalle nostre. Con questo non voglio dire che è molto facile trovarli ma che non è neanche cosi impossibile trovare questi luoghi per tenerli sotto controllo e marcarli stretti.
        Un saluto…

        • Ezechiele Rispondi

          Settembre 19, 2011 at 5:35 pm

          risposta a Luigi

          Ciao caro luigi, avevo gia’ espresso numerose volte le facolta’ di costruire un ” servizio segreto particolare ” . Ricordi ?
          La speranza è l’ ultima a morire .

          Ad Maiorem dei Gloriam

          un caro saluto

        • Ezechiele Rispondi

          Settembre 20, 2011 at 12:19 pm

          per pier

          Che peccato che tutto ciò che scrive silendo, è sempre la stessa persona!
          Cioè voi …..

          un caloroso saluto a questo sito

          • Silendo

            Settembre 20, 2011 at 12:34 pm

            Ezechiele ti chiedo almeno di leggere i post che ti scrivo altrimenti mi fai solo perdere tempo (tanto mi pagano lo stesso ahahah).
            Ti avevo scritto (cerca il posto in questa pagina..) che io NON SONO il “Silendo” (laureato) di Splinder, quindi se continui a confondermi con tutti quelli che vuoi, non uscirai mai fuori dal’ampolla di vetro colma di funghetti. La cosa buffa è che io ti ho dato indirizzo, ed email, ma a quanto pare tu contatti altre persone senza neppure rendertene conto. Il mio consiglio spassionato allora è quello di evitare alcolici senza aver prima fatto un bel pranzo o cena sostanziosa, e di stare ben lontano da sostanze psicotrope 🙂 Scherz! senza offesa, ma a forza di scrivere castronerie te le cerchi proprio certe risposte !
            Un abbraccio, e non farti rapire dagli alieni o dal mossad !!!! 🙂

          • Ezechiele

            Settembre 21, 2011 at 1:59 am

            per Silendo

            Te le cerchi proprio te certe risposte :

            che peccato che tu Silendo hai a che fare con tutti i servizi segreti che vivono in Italia …( lo hai voluto te )

            Puoi scrivere quello che vuoi, di silendo ce ne è 1 solo, sei sempre te !

            Ad maiorem dei gloriam……

          • Ezechiele

            Settembre 21, 2011 at 2:19 am

            per Silendo

            dimendicavo, non esprimerti in metafore ” che si usano al nord italia ” perchè si nota subito ….

          • Ezechiele

            Settembre 21, 2011 at 2:38 am

            ancora per Silendo

            Che peccato, che la storia degli alieni non è stata messa in giro dagli israeliani …!

          • Ezechiele

            Settembre 22, 2011 at 7:32 am

            per Silendo ( unico )( per quanto riguarda le castronerie, gli studiosi e le persone intelligenti sanno cosa ho scritto….)

            Il Sistema di Potere

            La Francia fu la prima ad attaccare la LIBIA ( Tripoli e Bengasa )
            perchè Sarkosy doveva evidenziarsi come uomo dell’ America .
            Una volta messo da parte il colonnello clandestino Gheddafy, la Francia ha potuto sbarcare in Tripoli .

            Silvio Berlusconi è stato fermato appositamente dalle ” inchieste ” messe in atto dalla Sinistra ” coperte anche dagli Ecclesiastici romani che coprono i comunisti italiani ad attaccare il governo di destra liberale .

            Gheddafy ha investito soldi non solo in italia, ma in gran parte d’ Europa , come stanno facendo i piu’ grandi Arabi .

            Nessun politico vuole che l’ italia diventi una grande potenza, questo l’ abbiamo gia’ visto con l’ assassinio di Benito Mussolini a Dongo, Como , ad opera dei partigiani comunisti cattolici romani .

            Roma è stato sempre il fulcro mondiale della politica sociale comunitaria .

            Il potere ha costruito mediante le sue ” ramificazioni sociali “, il territorio a sè stante che gli fa da prestanome .

            Le associazioni sociali come la ” massoneria, rotary, chiesa, club privati, associazioni umanitarie , associazioni politiche, sindacati, in ogni tipo di associazione ” – sono servite a costruire le periferie politiche del potere .

            In italia c’è un ceppo comunista che serve il potere comunitario, che ha costruito le ” cooperative rosse – sistema economico di potere ” . Questo sistema è coperto in via unitaria dalla sinistra della Chiesa Cattolica Romana .

            La democrazia politica è il collettore che lega questa comunita’ sociale con l’ ALFA e l’ OMEGA , il principio e la fine .

          • Silendo

            Settembre 22, 2011 at 1:54 pm

            Carissimo Ezechiele, oramai abbiamo dedotto che le tue sono solo simpatiche e scherzose provocazioni, quindi anche noi stiamo al tuo gioco, ed i lettori annoiati magari si divertiranno anche a leggere tutte le fantasie che scrivi 🙂 Sei bravissimo ! 😉
            Per quanto riguarda i lettori “intelligenti”, beh, a questo punto credo che tu se l’UNICO che non è riuscito ancora a rendersi conto che siamo DUE “Silendo” differenti (basta vedere che ci occupiamo di cose nettamente distanti tra di loro, anche se con alcune tematiche del tutto simili). Ma evito di dilungarmi a spiegarti tutto da capo, ho già speso molti post in merito, quindi faccio finta che sei davvero “ottusangolo” (senza offesa! in modo gogliardico ahahah). P.s. ho letto dalle news che in Italia deve cadere un frammento di satellite.. okkio e guardati sempre attorno e in alto ! :-)))) Dove sto io purtoppo non cade nulla, neppure la pioggia… mi spiace, anche se oggi non c’è umidità e i 40 gradi sono molto gradevoli. Buon proseguimento provocatore folle! 🙂 Ah dimenticavo, ti salutano tutti gli agenti segreti tuoi fans scalmanati :)))

          • Ezechiele

            Settembre 22, 2011 at 4:33 pm

            risposta a Silendo

            Per quanto riguarda che ci sono due Silendo, sara’ il tempo a decidere la verita’ di quanto hai scritto !
            Permettemi caro Silendo, non riesco a crederti subito per motivi miei personali, come altrettanti motivi tuoi personali sono il fatto di scrivermi delle cosette ” contrarie ” alle mie…
            Per quanto riguarda i miei fans, non conosco agenti segreti.
            Magari tu con il sito personale che porti avanti, ne potresti conoscere sicuramente qualcuno…Ummh cosa dici ??
            Un’ altra cosa ancora su quanto hai scritto :

            Non mi piace provocare perchè esprimo solo le mie idee in parecchi meriti di politica , ma chi si sente provocato dalle mie scritture , vuol dire che dentro alla ” coscienza avra’ qualcosina…in merito a delle cose ” Non ti pare Silendo !

            sei gentile nel dialogare con me, grazie e mi dispiace che te scriva parole contro la mia persona .
            Pazienza, imparerai ad analizzare meglio ….

            Un saluto a Silendo che per me sei sempre Unico !

          • Silendo

            Settembre 22, 2011 at 5:16 pm

            Ezechiele se vuoi toglierti “la sete con il posciutto”, basta che mandi un email all’altro Silendo e fai i tuoi confronti di rito.
            Comunque la smetterò di scriverti aggettivi negativi quando ti darai una svegliata e finiranno le tue paranoie e fantasie….
            p.s. non me ne intendo di politica, anzi sono apolitico ad oltranza 😉

            In ogni caso come ti dicevo, stiamo al gioco, e facciamo finta di credere al tuo “personaggio” e a quanto scrive… Azz lo sai che mi sto quasi divertendo a discutere con te? E’ il passatempo migliore dopo lo Sky Dubai :))))))) Buona giornata !

          • Ezechiele

            Settembre 23, 2011 at 2:09 am

            risposta a Silendo

            Le mie paranoie _? La gente che legge i miei post, ragionera’ nel leggere i miei post e capira’ . Non devo inculcare niente a nessuno.

            Se da fastidio a qualcuno i miei scritti, caro Silendo, non posso farci nulla , la prossima volta si comportano bene nei mei confronti, anzichè creare disagio alle persone e truffare i clienti….

            Io ho un personaggio ? Tutti abbiamo un personaggio, anche tu Silendo hai un personaggio che non vuoi venga ” riconosciuto ” , quindi perchè ” critichi duramente la mia persona ” ?

            Sei ridicolo caro Silendo volere per forza ” offendermi ” ?
            Dire delle parole offensive contro di me, ma porterò pazienza affinchè tu capisca ed imparerai ad analizzare bene le persone.

            Sai cosa dice un detto antico : chi si offende è fetende !
            Io non sento provocazioni e nè mi offendo con le tue parole e modi di fare ” contro di me ” .

            Ripeto, io penso che c’è un solo Silendo, in seguito a questo sara’ il tempo a decidere di cambiare opinione, ovviamente dopo aver scoperto ….

            Mi dispiace che te senta il disagio della provocazione, ma non è cosi’ caro Silendo unico .

            Caro unico Silendo, sai benissimo perchè ho queste convinzioni su certi malaffari della politica e della religione .

            Caro Silendo unico , lascia decidere ai lettori, al popolo .
            Un’ altra cosa che non credo di te , è quella che te non capisca della politica .

            Caro Silendo unico, hai sempre detto che te sei il Silendo della ” Gladio e non quello di splindere ” ; scrivere di Gladio, bisogna sapere per forza di politica perchè la GLADIO fu creata dai politici in concomitanza dei servizi segreti italiani del Potere ….( lo sai bene questo )

            Io non credo a mezza parola che hai scritto in merito, mi dispiace, dai non te la prendere, non essere sempre freddo con me.
            Hai un carattere freddo, eppure dovresti essere ” caldo e fraterno ” .

            Vi voglio bene come fratelli, saluto unico Silendo

  4. ezechiele Rispondi

    Settembre 16, 2011 at 6:32 am

    Ringrazio Silendo per i suoi post istruttori, ti rispetto come sempre .
    io sarei la stessa persona di Elia ? Io accetto le tue deduzioni, come desidero che gli altri accettino le mie .
    Abbiamo un Silendo che sta per aprirsi un chiosco ? Venditore di granite nelle isole felici?

    Silendo perchè scrivi questo ? Non ti preoccupare, non vogliamo che tu ci dica tutto di te, a me personalmente basta un dialogo amichevole basato su analisi personali come stiamo facendo da un bel pezzo.

    Faccio fatica a credere un Silendo che non è laureato, non perchè sei un cultore dell’ intelligence, non perchè hai un sito importante, ma perchè le persone che frequentano il tuo sito, ti contattano alla tua mail di hotmail, alla quale hai risposto che avevi una laurea in giurisprudenza.
    Poi, in quella email di hotmail dicesti che sei piu’ preparato di qualche tuo collega che si è laureato in discipline politologiche ad indirizzo internazionale.
    Ovviamente questo te la consento, perchè il sentimento per una data cosa è piuì profondo di un senso del dovere …

    Per quanto riguarda GLADIO, un esperto non sono, ma sono una persona qualunque che espone i suoi pensieri facendo analisi in merito alle informazioni presenti su questo sito, oltre ai commenti .
    Inoltre per quanto concerne GLADIO, difendi molto questa organizzazione completa di ogni ramo della societa’ istituzionale e del potere non governativo italiano (…)
    Senz’ altro ci dobbiamo documentare sulla stessa perchè non siamo informati ai massimi livelli come te caro Silendo .
    Per me personalmente Silendo rimane un agente segreto . Lascio agli altri i commenti su quanto scrivi .

    Grazie per le tue illustrazioni sul merito dei servizi segreti e su quanto è potuto essere GLADIO , alle quali analizzeremo a fondo il tutto …..

    • Silendo Rispondi

      Settembre 16, 2011 at 2:38 pm

      FERMI TUTTI !!!!
      Adesso ho capito l’arcano !!!
      Mi avete scambiato per il Silendo di Splinder !!! (tra l’altro mio carissimo amico virtuale..)
      Io NON SONO LUI !!! o meglio, luui credo sia laureato in molte cose, si occupa di temi di politica internazionale ecc ec… ma NON SONO IO ! :-))))
      Adesso che hai detto dell’email (hotmail) ho fatto due + due ed ho capito l’equivoco madormale.
      Eppure anche nel mio sito, ho scritto a caratteri cubitali che siamo DUE persone differenti anche se abbiamo lo stesso soprannome.
      mi viene da ridere, ma la cosa è davvero bizzarra ahahah
      🙂

      beh, fate una cosa per chiarirvi le idee, visitate sia il mio che il suo sito e (forse) capirete l’equivoco.
      p.s. io sono il Silendo che si occupa dei temi di Gladio, lui invece tratta temi di Intelligence a livello internazionale… due cose molto differenti.

      Un saluto.

    • EMILY Rispondi

      Ottobre 2, 2011 at 7:26 pm

      Buona sera ezechiele,
      guarda che, il sito di Silendo è solo quello che tratta di gladio. Quello di splinder non c’entra nulla! Informati meglio la prossima volta.
      Devi leggere meglio, e non andare ad intuizione,; questo comportamento non è da sapienti. Personalmente credo che, riprtare a lungo notizie sia poco producente, perchè chi vuole notizie se le cerca.La mia non vuol esser una provocazione, VOGLIO SOTTOLINEARLO,ma per parlare di certi argomenti , intelligence ,in generale, devi ancora crescere.
      A presto Emily

      • Silendo Rispondi

        Ottobre 4, 2011 at 1:34 pm

        Grazie soldato Jane per l’aiuto virtuale.. ma credo sia inutile ripetere mille volte le cose a qualcuno che ha le sembianze di un troll se non più semplicemente un provocatore di corte. Peccato.. B.R.A. 🙂
        Io evito anche di leggere molti post che sono davvero al limite della fantasia ipocondriaca astratta 🙂 … Mi concentro ma non resco a capire cosa vorrebbe dire “l’autore”… Boh, sarò diventato troppo stupido qua negli scantinati…

        p.s. Seguite l’esempio del soldato Jane.. Partecipate a più corsi possibili in ambito Difesa-Sicurezza-Investigazione-Intelligence (ce ne sono diversi e tematici dove anche “i civili” possono farne parte, basta cercare sui siti Istituzionali), e anche se non faranno “punteggio” per entrare nei Servizi, almeno avrete delle ottime basi personali di cultura generale e professionale di alto livello, più che perder tempo in cose più frivole o scrivendo stupidaggini sui post.

        p.s. avevo scritto un post ieri, ma forse è stato cancellato… 🙂

        • ezechiele Rispondi

          Ottobre 6, 2011 at 2:44 pm

          IL crollo dell’ economia politica di parecchi stati- Europa

          Chiedo di aprire un tema con tutti voi in merito anche al mercato dei cambi .
          Di riflesso avverte questa questione odierna, anche in vesti terroristiche che verranno, oltre alla grande tribulazione sociale globale ….

          Marchionne Amministratore delegato capo dirigente della FIAT della famglia AGNELLI di Torino :

          FIAT da Gennaio 2012 esce da Confindustria dopo tanti anni di politica.

          Una mossa internazionale sul mercato globale perchè ” vertenzia nuovo scenario economico-politico dell’ azienda e nuovo scenario politico- sociale anche in visione della stesura sindacale italiana ” .
          FIAT apre al mercato orientale a questo punto, dopo aver in mano la maggioranza delle azioni dell’ azienda americana Chrisler .
          Azienda italiana la Fiat che ha sapore di Massoneria .
          Staremo a vedere i passi mediatici e soprattutto le influenze del Potere Unico in base alle battute dei titoli statali italiani, del si della Germania agli aiuti alla Grecia e dell’ avanzata della CINA, della preparazione della Russia e nel frattempo dell’ avanzata del popolo arabo in europa con la sua civilta’ endotermica.

      • Silendo_ Rispondi

        Ottobre 4, 2011 at 1:36 pm

        Grazie soldato Jane per la precisazione (l’ho fatta anche io più volte ma senza esito..), ma vedo che è inutile ripetere le stesse cose a chi ostinatamente si emula un provocatore alla stregua di un troll…
        Inoltre quando vedo che l’argomento divaga troppo nell’assurdità e si allontana dalle tematiche di Intelligence & simili.. preferisco evitare anche di leggere lungi ed estenuanti post davvero troppo fantasiosi e a mio dire inutili e superflui per qualsiasi dibattito tra semplici appassionati.
        Ripeto che nessuno di noi (fino a prova contraria) è un agente segreto, e di solito un agente segreto non sarà mai così folle da passare le ore di relax a parlare di nuovo di lavoro mica pagano gli straordinari !!!

        • Elia Rispondi

          Ottobre 5, 2011 at 8:23 am

          Silendo

          Sei simpatico e ingannevole di disinformazione. Ti apprezziamo per la tua simpatia , anzi per la certa empatia che possiedi .
          Gente che scrive su questo blog, non potra’ mai provocare voi esperti in materia e soprattuto agenti segreti .

          • Silendo

            Ottobre 5, 2011 at 2:09 pm

            Per chi avrà la fortuna di poter partecipare, vi segnalo un incontro molto interessante :

            “LA SFIDA DELLA CYBER-INTELLIGENCE AL SISTEMA-ITALIA”

            Strategie e tattiche di Information Warfare e di Network Intelligence: dalla sicurezza delle imprese alla sicurezza nazionale

            info : http://www.infowar.it/

        • EMILY Rispondi

          Ottobre 5, 2011 at 9:50 am

          Vorrei sottolineare che, non sono un soldato jane.

          • Silendo

            Ottobre 6, 2011 at 6:18 pm

            A volte mi chiedo perché moltissimi/e ragazzi/e continuano ostinatamente a cercare di entrare nei Servizi italiani (Agenzie) spendendo anni ed anni di estenuanti studi che senza un adeguato “sponsor” puntualmente portano davanti al classico muro di gomma. Forse la ricerca è dovuta ad una visione assai distorta di quello che è “il mestiere” più antico del mondo, a volte troppo colorato dai film e dai racconti degli amici degli amici, e disseminato anche tra quello che oggi è outsourcing low cost del bussiness-intelligence a discapito della professionalità e del mero concetto di discrezione e riservatezza. Di certo il dipendente di una società che offre prodotti e servizi alle Istituzioni non potrà mai garantirne pari livello di segretezza, non si avrà mai il pieno “controllo” in tutto e per tutto, e spesso le cose sfuggono di mano e le notizie vagano nell’etere astratto alle mercé dei più furbi, partendo da una semplice confidenza all’amico fidato, alla moglie, all’amante… Al di fuori del “limite invalicabile”, tutto diventa volatile 😉
            Avete mai provato al contrario a indirizzare la vostra professionalità verso un apparato di Intelligence straniero solo per sondare quale sia il livello e l’efficienza di recruiting?
            Rimarrete stupiti vedendo che in altri paesi “esiste” qualcuno che legge e risponde alle vostre email, a differenza di un’assurda burocrazia, di un vuoto ed un silenzio assordante che non fa intendere se ci sia un letargo collettivo cronico o un apparente silenzio che cela un sistema altamente efficiente e proprio per questo quasi invisibile. L’effetto sorpresa? Sarà…
            Questa è quasi una provocazione per capire quanto siete davvero motivati a svolgere un lavoro che occuperà contestualmente anche gran parte della vostra vita al servizio dello Stato togliendo spazi interessanti alla vostra vita privata, e di certo non solo per avere relativi privilegi economici e stipendio assicurato.
            Zio Sam avrebbe detto “I Want You!”… E’ noi cosa diciamo?

          • Luigi

            Ottobre 7, 2011 at 5:31 pm

            Per Silendo

            Tu hai descritto molto precisamente il come è realmente la vita di un agente segreto, ma come lo è di piu’ una vita privata insignificante stessa, di un agente segreto .
            Zio San direbbe, I WANT YOU . Una persona normale direbbe :
            Io voglio la mia vita e anche in italiano, lo direbbe .

            I film che descrivono lo spionaggio, fanno intravedere attori che sono persone importanti nella loro vita, ma in effetti ciò che si vede è una visuale di vita travisata di cosa è realmente è una vita personale di un agente segreto .

            L’ agente segreto non ha turni, non ha vita privata, ha molto rischio sulle sue spalle, vive di bugie, fa finta di non sapere mai nulla quando parla con coloro che non fanno parte del servizio segreto; egli è un uomo sotto copertura politica statale e di potere .
            L’ agente deve infiltrarsi, spiare fisicamente, spiare anche telefonate private di persone .

            Nei film vengono messi in scena solo azioni appariscenti, senza far comprendere come si arriva ad un determinato risultato di polizia segreta .
            Come cammina l’ intelligence non viene spiegato, perchè il film è un intrattenimento .

            I ragazzi che guardano questi film, li guardano con occhi di un’ anima senza determinata posizione, solo per spunto di un voler cambiare personalita’ .

            Il servizio segreto straniero, come per esempio la CIA, per prima cosa non mettono in pubblico il poter inviare una domanda di arruolamento, poi il resto di ipotetiche informazioni peggio ancora, ancora piu’ riservate : essi hanno solo un sito politico di informazione per chi legge, indirizzato al popolo .

            E’ un pò di tempo che servizi segreti occidentali usano social form per poter ricevere domande di arruolmento da persone , via internet .
            C’è ovviamente chi non ha nessuna concezione mentale di servizio segreto e chi invece potrebbe essere formato per poi essere successivamente un buon agente .

            Le correzioni nella vita sono anche esse importanti, delle volte in taluni casi, il caso dell’ essere è cosi’ sottile da poter raggirarsi immediatamente .

  5. Elia Rispondi

    Settembre 17, 2011 at 2:55 pm

    ho capito che siete tutti agenti segreti sotto copertura, mica sono fesso io !!! sono intelliggente che credete che non le ho studiate queste cose come funzionano?

    • musharaf (il chimico) Rispondi

      Settembre 28, 2011 at 4:22 am

      è normale che nei servizi ci sia gente di un certo calibro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • Video Barbam Rispondi

        Settembre 30, 2011 at 8:13 am

        Yemen, ucciso most wanted della Cia Al Awlaki era l’imam di Al Qaeda

        ESTERI
        http://www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/422751/
        Yemen, ucciso uno dei successori di Bin Laden

        • ezechiele Rispondi

          Settembre 30, 2011 at 11:15 am

          Il terrorismo con la sua guerra asimmetrica, scende in basso alla societa’ del Potere diventando simmetrica .

          Ben laden oramai porta solo il nome, fu l’ organizzatore del terrorismo mediatico avuto fino adesso, importante per compiere la politica del Potere nel territorio arabo in rapporto a israele e palestina .

          Il flusso mediorientale degli arabi, anche persistenti in tutta Italia, ma non solo anzi in tutta europa; una europa che aspetta a braccia aperte l’ avanzata politica economica della CINA, negli stati dove sono stati comprati i ” titoli finanziari delle borse ” , decresciuta a posta ( la borsa ) proprio per questo meccanismo di entrata della politica comunista cinese.
          Vladimir PUTIN si appresta a riprendere il ” direttorato politico di Mosca ” in seguito alla dirigenza che ha avuto in passato nel KGB .
          KGB in FSB . Ormai agenzia sistemica , ma con corollario in georisorsa .
          La Russia accende i meccanismi di potere …

        • Ezechiele Rispondi

          Ottobre 2, 2011 at 11:26 am

          Ucciso un terrorista creato stesso dai servizi segreti in capo alla fila di Al Quaeda . Una base di dati .
          Lo specchietto delle allodole . Lo stesso il presidente americano .

          • Video Barbam

            Ottobre 2, 2011 at 11:59 am

            Per Ezechiele
            Riesci a descrivere il terrorismo mediatico attuato puntualmente da chi dell’informazione vuole farne disinformazione?

            Per favore, senza fronzoli ma succinto

  6. pippo Rispondi

    Ottobre 14, 2011 at 8:37 am

    Il Mohassad nel 2009 potrebbe essere stato il precursore dell’attuale situazone Libica.Bisogna dire che il nostro Paese è il mediatore tra la questione Ukraina-Urss e l’attuale conflitto Libico.Dove mettiamo la Francia? Si parla di secessione ma non ci chiediamo se l’Europa ci voglia far tornare alla vecchia lira?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *