Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Servizi Segreti: ” verso la III Repubblica…”

di Marco Federico

Napolitano, Schifani, Fini e Monti

 

Siamo in attesa delle prossime elezioni che si svolgeranno probabilmente
a marzo 2013, ma soprattutto della riforma elettorale che mai come oggi
risulta indispensabile. Proprio nel pomeriggio di oggi (20/11/2012), la
Commissione Affari Costituzionali dello Stato, darà il via alle votazioni
ad oltranza con l’intento di portare a termine finalmente le modifiche
necessarie che il Parlamento italiano deve attuare.
LA POLITICA DEVE CAMBIARE VOLTO…

Giorgio Gaber: cantautore, poeta e sociologo

Si continua, in maniera ostinata, a parlare di destra e di sinistra, senza rendersi conto che ormai questi schieramenti sono superati. Si è andati oltre e ci si avvia verso un modo nuovo e diverso di fare politica.
E’difficile, sicuramente, da accettare da parte di chi è rimasto forse troppo a lungo nel panorama politico, ma penso sia necessario arrendersi all’evidenza…. Stando prendendo sempre più forza altri movimenti composti da uomini e donne che manifestano la propria buona volontà a cambiare, a migliorare e ad operare
per il bene del Paese. I’indimenticabile Giorgio Gaber, aveva già precorso i tempi con la sua nota canzone; da uomo intelligente, ironico ed acuto osservatore della realtà, aveva già evidenziato la necessità di andare oltre le ideologie troppo radicate a mode e tempi ormai superati.

 

2 Responses to Servizi Segreti: ” verso la III Repubblica…”

  1. daniele Rispondi

    Novembre 21, 2012 at 4:20 pm

    “La libertà non è stare sopra un albero” ma PARTECIPAZIONE!
    Quello che manca ai nostri politici sia essi di destra che di sinistra. Intanto si gonfiono il petto con parole come SOLIDARIETA’, DEMOCRAZIA, LAVORO, BENESSERE COMUNE,ecc..

    Speriamo che ci siano i presupposti per cambiare sul serio e far nascere nelle nuove generazioni, sia la volontà che il rispetto per la parola PATRIA.
    Non è una bestemmia ma un profondo desiderio di appartenenza e partecipazione ad essere fratelli.

  2. dario de siena Rispondi

    Novembre 30, 2012 at 10:29 am

    FARE POLITICA SIGNIFICA PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLA VITA DEL PAESE INTERESSARSI DEI PROBLEMI DELLA GENTE IN MANIERA COSTRUTTIVA E NON SOLO PROPOSITIVA SERVONO FATTI CONCRETI DA REALIZZARE NEL PIU’BREVE TEMPO POSSIBILE MI AUGURO CHE CON LA NASCITA DELLA TERZA REPUBBLICA VENGANO MENO ACCUSE INFAMANTI DA ENTRAMBI GLI SCHIERAMENTI POLITICI CHE GETTANO LA GENTE SOLO IN UNA SITUAZIONE DI PAURA E DI DISPREZZO VERSO LA CLASSE POLITICA A MIO AVVISO NON BISOGNA ROTTAMARE LA POLITICA MA FARE UNA BUONA POLITICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *