Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Servizi Segreti: una coscienza collettiva per non violare più i diritti delle donne.

di Marco Federico

www.informativadintelligence.eu

Progetto OOISI

IL PROGETTO OOISI SI PROPONE ANCHE COME PROMOTORE DI INIZIATIVE VOLTE A SCARDINARE PREGIUDIZI ED INGIUSTIZIE CHE CONTINUANO, ANCORA OGGI, A PERPETRARSI NEI CONFRONTI DELLE DONNE, IN OGNI PARTE DEL MONDO.

A TAL PROPOSITO, PER COINVOLGERE UOMINI E DONNE DI BUONA VOLONTA’, ABBIAMO PENSATO DI CREARE UNA SEZIONE OOISI DENOMINATA: ” GET INVOLVED! VOLUNTEER”
WWW.INFORMATIVADINTELLIGENCE.EU

2 Responses to Servizi Segreti: una coscienza collettiva per non violare più i diritti delle donne.

  1. Ginestra Rispondi

    Novembre 26, 2011 at 1:45 pm

    Leggo con piacere questo articolo che sottolinea la fondamentale necessità di acquisire la consapevolezza che le donne sono da sempre il cardine di ogni società. Pertanto, devono essere supportate nel loro continuo percorso di crescita e di lotta per il superamento di barriere e pregiudizi che permangono ancora nei loro confronti, in ogni parte del mondo.
    Buon lavoro ai volontari OOISI!!

  2. ***** Rispondi

    Dicembre 7, 2011 at 4:45 am

    Sono daccordo con Ginestra, però ci sono tante donne che non hanno quel coraggio necessario per “venire fuori da certe situazioni”. In quanto purtroppo spesso rischiano anche la vita! Quindi, complimenti a chi si muove verso il mondo femminile con volontà e determinazione!
    Conosco l’autore di questo articolo e sono convinto che non demorderà, ma basteranno solo “gli uomini di buona volontà” per affrontare e risolvere questo delicato e complicato problema,in ogni parte del mondo?

    Questo sito, è seguito da chi di dovere e, sono sicuro, non verrà tralasciato niente al caso! Attendiamo ed il tempo soltanto potrà dirci di “che pasta sono fatti gli organismi di informazione internazionale”. Ai posteri l’ardua sentenza!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *